L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 4 agosto 2015

Moneta Complementare nasce a Torino per il momento su base cittadina

Nasce NosPay, l’App che fa risparmiare il 20% su qualsiasi acquisto.

Incontro tra domanda e offerta per una nuova economia sociale. Vantaggi per l'esercente ed il consumatore.

Non c’è alcun dubbio che i punti vendita siano sottoposti a cambiamenti senza precedenti, in gran parte guidati da aspetti tecnologici così come dai nuovi comportamenti di acquisto. Prova ne è il boom espresso dall'e-Commerce nel nostro Paese che ha portato il colosso Amazon ad aprire la vendita online agli alimentari. I principi fondamentali della vendita da parte degli esercenti (prodotto, prezzo, luogo…) rimangono sostanzialmente invariati, quello che sta cambiando è il modo in cui i consumatori scelgono di interagire con brands e retailers.
ADVERTISEMENT
Cambia il cliente, cambia il punto vendita e cambiano le abitudini di acquisto, sempre più integrate tra interne ed esterne al punto vendita. L’acquisto diventa una vera e propria esperienza multicanale per il consumatore, dai suggerimenti condivisi online nei social al nuovo rapporto con l’esercente nel punto vendita, dai sistemi di pagamento innovativi in mobilità e con la smaterializzazione degli scontrini, fino alla gestione e fidelizzazione del cliente stesso che diventa protagonista di una vera e propria strategia post vendita.
Ho scoperto da poco ad esempio che dal 1° di settembre i torinesi potranno utilizzare per i loro acquisti NosPay, l’App che promette di rivoluzionare le abitudini dello shopping. Il sistema si basa sui NOS, nuovi ticket elettronici concepiti per l’economia sociale, che a partire da settembre potranno essere acquistati sul sito della società dai consumatori finali. Con NosPay l’utente trasforma il proprio smartphone in un borsellino virtuale e risparmia il 20% su qualsiasi acquisto, anche già scontato o in saldo.
In pratica con 100 NOS l’utente potrà fare acquisti per un valore di 100 Euro, ma in effetti ne avrà spesi soltanto 80 ed è questo in un momento di difficoltà economica di molte individui e famiglie il vero asset NosPay. Il mobile ha ormai superato qualunque altro mezzo nell'utilizzo quotidiano e le tendenze in atto sono digitali e non più cartacee per cui anche NosPay è disponibile per smartphone Android e iOS. 
Molti esercenti di Torino hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa, nella quale hanno intravisto non solo la possibilità di incrementare visibilità e profitti, ma anche l’opportunità di riavvicinarsi ai consumatori sempre più sensibili ad acquistare al miglior prezzo. Un’idea innovativa per un mondo, quello del retail, che sta subendo profondi cambiamenti e che può portare benefici tangibili alla domanda e all’offerta.

http://it.blastingnews.com/tecnologia/2015/08/nasce-nospay-l-app-che-fa-risparmiare-il-20-su-qualsiasi-acquisto-00500889.html

Nessun commento:

Posta un commento