L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 17 novembre 2015

Anonymous utili idioti, la libertà si conquista combattendo l'ingiustizia&ineguaglianza

L'ISIS risponde ad Anonymous: ''Idioti''

Il Collettivo ha dichiarato guerra allo Stato islamico, che si dimostra tutt'altro che spaventato.

[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-11-2015]


«Lanceremo contro di voi la più grande operazione mai lanciata» a queste parole il Collettivo Anonymous ha affidato la propria dichiarazione di guerra all'Isis in risposta agli attacchi di Parigi, in seguito ai quali sono morte oltre 100 persone.

Con un video online, com'è normale per Anonymous, il Collettivo ha annunciato l'inizio di una vasta serie di operazioni di hacking: «Gli Anonymous da tutto il mondo vi daranno la caccia. Dovreste sapere che vi troveremo e non vi lasceremo andare. Aspettative dei cyber attacchi giganteschi. Vi abbiamo dichiarato guerra. Preparatevi» dice in francese la voce nel video, mentre il volto è nascosto dall'ormai nota maschera di Guy Fawkes.

La risposta dell'Isis? «Idioti». Su un canale Telegram ritenuto affiliato allo Stato islamico è apparso un messaggio che recita: «Gli hacker di #Anonymous hanno minacciato in un nuovo video di condurre una grande operazione di hacking contro lo Stato islamico (idioti)».

«Che cosa violeranno?» si chiede ancora l'Isis, facendo notare che finora il massimo che Anonymous è riuscito a ottenere è hackerare gli account twitter e email di alcuni affiliati. r difendersi da eventuali tentativi di violazione, che sono poi i soliti consigli buoni per chiunque, come non seguire link provenienti da fonte sconosciuta e non parlare con persone che non si conoscono. Ma anche «cambiare indirizzo IP costantemente».


http://www.zeusnews.it/n.php?c=23690





Nessun commento:

Posta un commento