L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 14 novembre 2015

Snam Sulmona, i comitati sono riusciti a mettere all'angolo il Consiglio Regionale


Abruzzo, Consiglio regionale. Pietrucci in merito a risoluzione centrale Snam Sulmona


Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 13 novembre 2015. “La Commissione Territorio del Consiglio regionale ha approvato all’unanimita’ una risoluzione che rafforza e sollecita l’ulteriore impegno della Giunta regionale nell’opposizione al progetto del metanodotto e della centrale a compressione Snam a Sulmona”. Lo fa sapere il Consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, Presidente della stessa Commissione. “La votazione ha fatto seguito all’audizione dei rappresentanti dei comitati e del Consiglio comunale di Sulmona. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informativo del Consiglio. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 09, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Quindi la discussione, da cui e’ scaturito e si e’ ribadito un totale accordo sulla valutazione negativa del progetto Snam. Un ulteriore passo – spiega Pietrucci – dell’organismo che presiedo nella direzione dell’affermazione di principi cardine come la sostenibilita’ dello sviluppo e l’opposizione ad azioni rischiose per il paesaggio e la salute dell’uomo. Come nel caso della piattaforma Ombrina, e ora in quello di un vero e proprio tubo che attraverserebbe tutta la provincia dell’Aquila, con i pericoli che si possono immaginare. La convinzione e il progetto, da affermare senza paura anche davanti ai tentativi di imposizione che arrivano dall’alto, e’ che per l’Abruzzo sia possibile e necessaria una crescita che sia fondata non solo sul rispetto ma anche sulla valorizzazione e sulla tesaurizzazione di ricchezze tipiche, straordinarie e peculiari della nostra terra, quelle ambientali e paesaggistiche”. In SecondaPagina su AN24. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente.

http://www.abruzzonews24.com/39621/abruzzo-consiglio-regionale-pietrucci-in-merito-a-risoluzione-centrale-snam-sulmona/ 

Nessun commento:

Posta un commento