L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 28 aprile 2020

Fico un falso ideologico, gli lo diciamo noi che il Mes è un ulteriore strumento del Progetto Criminale dell'Euro. Un'incapacità di palese malafede a non volere vedere il quadro d'insieme

POLITICA
Fico apre sul Mes: "Senza condizioni è un'altra cosa"

L'atteggiamento è di comprendere se sarà" un fondo salva-Stati - "o un'altra cosa e mi pare di capire sarà un'altra cosa", ha detto il presidente della Camera

aggiornato alle 23:39 26 aprile 2020

© ANDREAS SOLARO / AFP - Roberto Fico (Afp) 

"Se parliamo di un MES senza condizione di alcun tipo significa che non e' il MES, è un'altra cosa e dobbiamo vedere nero su bianco se ci saranno delle condizioni". Lo ha detto il presidente della Camera Roberto Fico a Che tempo che fa.

"In questo momento non abbiamo disponibili questi documenti. L'atteggiamento è di comprendere se sara' un MES o un'altra cosa e mi pare di capire sara' un'altra cosa. I pacchetti operativi sono tanti, dobbiamo capire quanto debito faremo, quando lo ripagheremo. Potremo pretendere che il patto di stabilita' del 3% non rimanga cosi'. Deve essere sospeso ma non puo' essere sospeso per un anno. Nel breve periodo possiamo lavorare su questi strumenti ma nel lungo periodo dobbiamo far si' che ci siano punti che possano cambiare, che la banca Centrale Europea che sia piu' vicina a una banca pubblica", ha concluso Fico.

Nessun commento:

Posta un commento