L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 22 aprile 2020

Già in tempi normali gli ospedali sono una sorgente d'infezione

RESTATE A CASA! (Perché è negli ospedali che ci si infetta)

Maurizio Blondet 31 Marzo 2020 

Grazie all’indefessa opera della Protezzzione Civila che, a 40 giorni, continua a far mancare mascherine e vestiario protettivo a medici e infermieri (che si infettano e muoiono), e evita accuratamente di dare commesse a ditte italiane di eccellenza nella fornitura di materiali che li forniscono a mezzo mondo – forse perché stanno a Nord?
La Protezzziona Civila esaurisce i suoi diuturni sforzi nella conferenza shtampa quoidiana. Gli ospedali sono divenuti un fomite del contagio.

Non è andando nei campi a seminare, o nei parchi a prendere aria, che ci si ammala; ci si ammala negli ospedali. Ma il governo neo-primitivo vieta agli agricoltori di uscire nei loro campi con decreti draconiani, comminando pene “fino a 12 anni”….

(titolo ironico di ByoBlu:)


alcuni altri titoli:

AVEVAMO IN CASA I RESPIRATORI. MA GLI ESPERTI DEL GOVERNO LO HANNO SCOPERTO SOLO IL 4 MARZO – UN’AZIENDA ITALIANA, SIARE ENGINEERING, PRODUCE MACCHINARI POLMONARI PER MEZZO MONDO. SCOVATA DA CONSIP, LA SOCIETA’ E’ STATA CONTATTATA PER UNA FORNITURA DI 2000 PEZZI – LA TELEFONATA DI CONTE – COME MAI CI E’ VOLUTO UN MESE DALL’INIZIO DELL’EMERGENZA? QUESTO E’ IL DATO CHE SEGNA IL RITARDO E L’ERRORE. NESSUNO HA CHIAMATO LA ‘SIARE’. NE’ LA PROTEZIONE CIVILE, NE’ IL MINISTERO DELLA SALUTE….

il leader mondiale degli stick per raccogliere campioni nasali o in gola (?) per i test del virus è Copan, in Lombardiahttps://www.copanusa.com/sample-collection-transport-processing/ …
ne fa ora 72mila a settimana
8



Confermato eccesso di mortalità molto superiore ai casi di Covid
Guardate i russi come si proteggono:


E A PROPOSITO:

Fine della gratitudine
Fin de la gratitude: l’Italie a envoyé un avion militaire et un navire de guerre aux frontières russes

L’Armée italienne a déclenché de nouvelles provocations aux frontières russes.

Malgré l’aide gratuite de l’armée italienne fournie par l’armée russe, dans le cadre de la propagation active du virus COVID-19, l’Italie a poursuivi ses opérations militaires provocatrices aux frontières russes, en envoyant un avion de reconnaissance militaire américain et un navire de guerre ici.

L’avion de reconnaissance militaire Boeing P-8A Poseidon a décollé d’une base militaire italienne et s’est immédiatement rendu dans la région de Crimée, où, contrairement aux opérations de recherche et de sauvetage en cours, il a définitivement créé des interférences avec l’aviation et les navires maritimes russes.
Подробнее на: http://avia-pro.fr/news/bla…


Nessun commento:

Posta un commento