L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 2 maggio 2020

I tedeschi piegano i principi alla politica delle convenienze

Iran contro Germania in difesa Hezbollah

'Berlino fornì armi di distruzione di massa a Saddam Hussein'


Redazione ANSATEHERAN
02 maggio 202010:39 NEWS

(ANSA) - TEHERAN, 2 MAG - Un alto dirigente iraniano ha condannato oggi la decisione annunciata nei giorni scorsi dalla Germania di avere inserito il movimento libanese filo-iraniano Hezbollah tra le organizzazioni "terroriste", vietandone ogni attività sul suolo tedesco.
"Una nuova sorpresa, i fornitori di armi di distruzione di massa all'ex dittatore iracheno Saddam Hussein sono diventati difensori dei diritti umani e chiamano il movimento di resistenza Hezbollah 'terrorista' per paura dei loro amici israeliani uccisori di bambini", ha affermato in un tweet l'ammiraglio Ali Shamkhani, segretario del Supremo consiglio per la sicurezza nazionale di Teheran. L'Iran accusa da molti anni la Germania di avere fornito armi chimiche a Saddam Hussein durante la guerra con l'Iran, dal 1980 al 1988.
"La maschera dei principali sostenitori e sponsor del terrorismo è caduta", aggiunge Shamkhani, affermando che Hezbollah ha combattuto l'Isis impedendogli di raggiungere l'Europa.

Nessun commento:

Posta un commento