L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 9 giugno 2020

9 giugno 2020 - DIETROFRONT DELL’OMS: I GUANTI MONOUSO AUMENTANO IL RISCHIO DI INFEZIONE...



Oggi parliamo del dietrofront dell'OMS sull'utilizzo dei guanti monouso che l'Organizzazione definisce non più dispositivi utili contro il virus ma che anzi: “Contribuiscono ad aumentare il rischio di infezione” si legge nel sito. Non solo, l'OMS avrebbe rivisto la sua posizione anche sulla questione degli asintomatici. Ci spostiamo poi in Repubblica Ceca perché sulle misure restrittive messe in atto a livello mondiale, si è espresso il già presidente della Repubblica Ceca Vaclav Klaus. Per il politico molti Paesi avrebbero approfittato dell'emergenza per accentrare il loro controllo sulla popolazione. I modelli matematici sui quali si sono basati i calcoli, che hanno portato a scelte politiche così rigorose, non sarebbero affidabili: ne sono convinti diversi medici e universitari. Di questo e molto altro parliamo nel Tg di #Byoblu24

Nessun commento:

Posta un commento