L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

giovedì 2 luglio 2020

Cercare di capire il bitcoin

01 JUL 2020
Blockchain Days, cinque giornate online dedicate a blockchain e Bitcoin

Si terrà dal 13 al 17 luglio l'evento Blockchain Days, una conferenza italiana online dedicata al mondo di blockchain e criptovalute


NOTIZIE

Si terrà dal 13 al 17 luglio, alle ore 16:30 sulla piattaforma Rinascitadigitale.it, la conferenza Blockchain Days: si tratta del primo incontro italiano interamente sul web dedicato al mondo di Bitcoin e della tecnologia blockchain.

All'evento, organizzato grazie alla collaborazione fra Rinascita
Digitale e il Blockchain Education Network Italia, parteciperanno un gran numero di esperti e specialisti del settore.

Fra gli speaker già confermati citiamo Paolo Savona (Presidente della CONSOB), Giacomo Zucco (Co-founder di Bcademy), Federico Tenga (Co-founder di Chainside), Gian Luca Comandini (Direttore della Blockchain Management School) e Massimo Chiriatti (CTO Blockchain & Digital Currencies di IBM).

Oggigiorno la blockchain presenta già diversi casi d'uso, con start-up che operano professionalmente nel settore e grandi multinazionali che offrono servizi basati proprio su questa tecnologia. Inoltre, università e ricercatori di tutto il mondo continuano a studiare ogni aspetto della blockchain, pubblicando periodicamente paper accademici.

Lorenzo Giustozzi, Presidente dell’associazione BlockchainEdu, ha dichiarato riguardo alle potenziali applicazioni della blockchain:

"È tanti anni che si parla di blockchain e di sue applicazioni più o meno interessanti, da Bitcoin alla filiera alimentare.

La nostra Associazione continua a dedicarsi a quelle che realmente stanno facendo la differenza: Bitcoin, nuove tipologie di asset e relativo impatto sul mercato, pagamenti e notarizzazione."
Cinque giornate di studio e dibattito

L'evento sarà suddiviso in cinque giornate, durante le quali verrà trattato un argomento differente:
Lunedì 13 luglio — Bitcoin ed evoluzione della Moneta
Martedì 14 luglio — Investors & Capital Market
Mercoledì 15 luglio — Payments
Giovedì 16 luglio — Privacy & Certificazione
Venerdì 17 luglio — Education & Career Path

Stefano Saladino, CEO di Rinascita Digitale, ha commentato in merito agli obiettivi di questa conferenza:

"Per la nostra piattaforma che affronta la tecnologia come un abilitatore sociale alla trasformazione e al cambiamento, questo evento rappresenta un’occasione importante per contribuire alla maturazione della cultura economica, finanziaria e d’innovazione sociale.
Siamo felici di essere partner dell’associazione BlockchainEdu per affrontare insieme questa sfida."

Nessun commento:

Posta un commento