L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 8 luglio 2020

Il Libero Mercato dove l'azioni da comprare e quindi le aziende da sostenere vengono decise dalle banche centrali

NEXT STEP: la FED si prepara a comprare azioni

Scritto il 5 luglio 2020 alle 23:47 da Danilo DT


Era un percorso già scritto, anche se secondo i più potenzialmente impraticabile. Quando ho appreso la strategia che banche centrali e governi hanno messo in campo per combattere gli effetti recessivi della crisi Covid-19, io ho subito ipotizzato questa possibilità come non così remota. Ed ecco che spunta un documento.
Dal sito Seekingalpha ecco spuntare il documento, fonte FED, che autorizza niente poco di meno che BlackRock ad eventualmente gestire questa eventualità. Ricordo a tutti che, tramite Ishares, BlackRock è uno dei maggiori gestori di finanza passiva (ETF) del globo. E se la FED inizia a comprare azioni, lo farà tramite ETF.


Ci sono due banche centrali che sono state pioniere, la BOJ e la Banca Centrale Svizzera (SNB). Il veicolo “Speciale” (uno SPV) è stato creato nel mese di marzo 2020, dovrebbe servire solo per comprare bond ma poi si scopre che può fare molto di più.

E quando questo accadrà? Quando ce ne sarà bisogno, ovviamente se la situazione dovesse complicarsi ulteriormente. Una sorta di ultima “polizza assicurativa”. Ulteriore messaggio di quanto il mercato sia sorretto artificiosamente dalle banche centrali. Ma questo ovviamente deve arrivare alle nostre orecchie come un messaggio molto chiaro. Sfidare le banche centrali potrebbe essere molto pericoloso. Un vecchio detto dice “don’t fight the FED”. E per certi versi la stessa FED ha già detto in più occasioni che faranno “ciò che serve” per mantenere a galla il mercato e l’economia. E se ce ne fosse bisogno, potrebbe sempre calare il jolly. L’acquisto di ET azionari. Whatever it takes in salsa yankee.

STAY TUNED!

Nessun commento:

Posta un commento