L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 25 agosto 2020

Gli effetti finali potrebbero essere zanzare più resistenti agli insetticidi

PERCHÉ RILASCERANNO MILIONI DI ZANZARE GENETICAMENTE MODIFICATE NEGLI STATI UNITI?


Posted On: 23 Agosto 2020
Posted By: Abramo Montalti

Centinaia di milioni di zanzare geneticamente modificate saranno presto rilasciate sulle isole delle Florida Keys per eliminare le popolazioni locali di specie mortali che causano malattie. Tuttavia, l’azienda si chiede se funzionerà e se non ci saranno effetti indesiderati sull’ambiente.

Il piano di eliminazione delle zanzare nelle Florida Keys è già stato approvato dallo stato e dall’Environmental Protection Agency, ma il Center for Food Safety e la Florida Keys Environmental Coalition, tra gli altri gruppi, sono contrari alla mossa. .

I Florida Keys hanno attualmente un budget di circa un milione di dollari all’anno per combatterlo zanzara Aedes aegypti invasiva, che può trasportare il virus Zika e la febbre dengue, trasmettendoli all’uomo. Il piano è di rilasciare 750 milioni di zanzare geneticamente modificate per accoppiarsi con l’Aedes locale, che sarà più economico di altre per superare questo problema.

La zanzara modificata è stata creata dalla società biotecnologica Oxitec introducendo un gene letale nel maschio di A. Aegypti. In teoria, i maschi modificati si accoppierebbero con le femmine e trasmetterebbero questo gene ai loro piccoli, facendoli morire prima di raggiungere la maturità a causa della mancanza di proteine ​​essenziali. Questo stesso cambiamento genetico non ha un’influenza decisiva sugli esemplari maschi geneticamente modificati, che sopravvivono per accoppiarsi con le femmine, che mordono solo gli umani.

Tuttavia, quando gli insetti modificati sono stati rilasciati in Brasile tra il 2013 e il 2015, i geni modificati sono comparsi in popolazioni di zanzare locale, indicando che alcune femmine erano sopravvissute abbastanza a lungo per accoppiarsi e trasmetterle. Queste zanzare ibride risultanti non erano portatrici del gene letale introdotto da Oxitec, ma piuttosto quelle delle popolazioni di zanzare originarie di Cuba e del Messico.

Gli autori di uno studio del 2019 ritengono che a causa dell’aumentata variazione genetica, questa zanzara ibrida potrebbe essere più resistente agli insetticidi rispetto alle popolazioni native, rendendola più pericolosa. Finora gli scienziati non sono stati in grado di fornire risposte certe sull’influenza che un afflusso di zanzare ibride potrebbe avere sugli esseri umani e su altre specie animali.

Oxitec li ha introdotti zanzare geneticamente modificate anche nelle Isole Cayman, Panama e Malesia, dove le popolazioni locali di A. aegypti sono stati ridotti di almeno il 90%. Successivamente pianificano di diffondere queste zanzare vicino a Houston, in Texas.

Nessun commento:

Posta un commento