L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

giovedì 4 febbraio 2021

L'imperdonabile leggerezza di far conoscere al mondo che i contadini indiani combattono per la loro sopravvivenza contro il governo che vuole regalare le terre al grande capitale. Silenzio assordante degli Stati Uniti e degli euroimbecilli di tutte le razze che pestano acqua sui diritti mancati in Russia e Cina magari per singoli individui ben pagati proprio da loro

India ira del governo: Rihanna sostiene proteste contadini

Solidarietà anche da Greta e dalla nipote di Kamala Harris
-3 Febbraio 2021


India ira del governo, viene descritta come una vera e propria ira, quella della nazione indiana nei confronti della pop-star Rihanna. La Bbc riporta, un tweet di sostegno alle proteste dei contadini, fa immediatamente il giro del mondo, scatenando alcune reazioni anche tra personaggi famosi. Al tweet di Rihanna di oltre 100 milioni di follower, sono seguiti quelli Greta Thunberg (Solidarietà alle proteste dei contadini in India) e della nipote della vicepresidente Usa Kamala Harris, Meena.
India ira del governo: cosa riporta il tweet?

Le parole della pop-star Rihanna risultano dirette e ben chiare, riporta: ”Perché’ non stiamo parlando di questo?”. La pop star trascrive il tutto sopra al link di un articolo della Cnn, sui violenti scontri durante le manifestazioni degli agricoltori la settimana scorsa.

Nessun commento:

Posta un commento