L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 30 marzo 2021

L'influenza covid uccide gli immunodepressi anziani il vaccino i giovani

Spigolature

Erano persone giovani e sane

Ischia, prof di 31 anni morta per arresto cardiaco: aveva già avuto un episodio di ictus ischemico prima del vaccino

Morta per trombosi insegnante del Don Bosco di Palermo: aveva fatto il vaccino AstraZeneca 10 giorni fa

È morta l’insegnante di 46 anni, Cinzia Pennino, ricoverata venerdì scorso nel reparto di Rianimazione del Policlinico di Palermo. La donna è morta a seguito delle complicazioni sopraggiunte a una trombosi.La docente una settimana prima del ricovero aveva fatto il vaccino anti-Covid AstraZeneca.

Morta improvvisamente la dottoressa Pulvirenti: era la responsabile dell’hub vaccinale di Catania. Un infarto fulminante ha stroncato la vita di Emma Pulvirenti, 63 anni, sino ad ieri responsabile dell’hub vaccinale di Catania nell’ex mercato ortofrutticolo di San Giuseppe La Rena“

Potrebbe interessarti: https://www.cataniatoday.it/cronaca/morta-dottoressa-emma-pulvirenti-hub-vaccini-catania-29-marzo-2021.html

È morto Baldassarre Nerone, Maresciallo di 49 anni della caserma dei carabinieri di Macerata Campania (Caserta), dove si era sviluppato nei giorni scorsi un focolaio successivo alla vaccinazione. #vaccinoCovid  google.it/amp/s/napoli.r 

Il virologo Pregliasco contro i medici che rifiutano il vaccino: “Non vaccinarsi vuol dire essere imboscati, come in una guerra. A suo tempo i soldati venivano fucilati sul posto”.

Il “virologo” Pregliasco è, in realtà, un igienista.

Direttore sanitario di una struttura privata e ricercatore alla UniMi. Non essendo un clinico, non ha contatti con i pazienti. Tu chiamalo se vuoi, imboscato

Briscola viewtata per Covid: trovati i corpi del reato

Un bon mot:


@nonexpedit

I più convinti paladini dei “diritti civili” sono anche i più fieri sostenitori del lockdown. Non è un caso, ma soprattutto non è una contraddizione.

Lamorgese:

Come fate a non capire che è la Grande Impostura?= Se ci fosse la pandemia sarebbeanche all’estero…

Blondet 2012 (m’ero dimenticato di averlo scritto)


https://www.maurizioblondet.it/spigolature-2/

Nessun commento:

Posta un commento