L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

venerdì 4 giugno 2021

Attenti attenti ai vaccini con modificazioni genetiche

Uno studio rivela che le nanoparticelle del vaccino mRNA circolano in tutto il corpo: cervello, cuore, fegato, ovaie, testicoli e altro

Una nuova ricerca condotta in Giappone mostra che le nanoparticelle lipidiche (LNP) contenenti il ​​codice dell’mRNA sono ampiamente diffuse nel corpo dopo la vaccinazione, raggiungendo cervello, milza, intestino crasso, cuore, fegato, polmoni e altri organi.

Il documento di studio, originariamente scritto in giapponese e tradotto automaticamente in inglese, può essere trovato a questo link sui server di Natural News (PDF) .

Etichettato come “riservato Pfizer”, lo studio è noto come studio di bio-distribuzione che utilizza enzimi luciferasi e marcatori di radioisotopi per tracciare con precisione la distribuzione dei LNP mRNA di Pfizer in tutto il corpo. La prima sezione è denominata:

Vaccino SARS-CoV-2 mRNA (BNT162, PF-07302048)
2.6.4 Riassunto dello studio di farmacocinetica

Lo studio rivela come i LNP mRNA sono distribuiti in tutto il corpo, interessando anche ovaie e testicoli, sollevando enormi domande sulla fertilità in coloro che ricevono vaccini a mRNA. Il grafico seguente mostra la massa di PNL (in microgrammi) riscontrata in ciascun organo dopo la vaccinazione con mRNA. Notate come attacca le ghiandole surrenali?

Le tabelle qui:

https://www.naturalnews.com/2021-06-02-horrifying-study-reveals-mrna-vaccine-nanoparticles-are-circulated-throughout-the-entire-body-brain-heart-liver-ovaries-testes.html

Nessun commento:

Posta un commento