L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 28 luglio 2021

Informazione pagata dagli utenti

L'ALBA È POCHI MINUTI PIÙ AVANTI. NON SMETTIAMO DI MARCIARE!

Claudio Messora <newsletter@byoblu.com>
mar 27 lug, 15:28 (14 ore fa)
Clicca sull'immagine e guarda il breve video che ho registrato per voi

Stiamo facendo l'impossibile per darvi una televisione bella, ricca, interessante, forte e soprattutto libera. Il momento, come avrete capito, è caldissimo. In questi giorni di fuoco, in cui decine di migliaia di persone sono scese in piazza, Byoblu ha seguito tutte le manifestazioni che ha potuto, mandandole a rotazione sul digitale terrestre. Come prevedibile, siamo stati l'unica televisione nazionale a farlo. E continueremo a documentare tutto quello che succederà nei prossimi giorni.

Inutile dire che il sistema non ci rende la vita facile. La banca dove ricevevamo le vostre donazioni ci ha chiuso il conto. Non facevamo nulla di male, ma semplicemente non volevano che prendessimo donazioni: le donazioni sono incontrollabili e sono abilitanti: permettono a una televisione libera (unica nel mondo) di esistere.

Abbiamo cambiato banca. Se volete aiutarci a combattere al vostro fianco, il momento di sostenerci è adesso. Per avere un'idea dell'enorme lavoro che stiamo facendo per tenere acceso un faro che illumini la strada, guardate il video in cima a questa email.

Se lo capite, che basta poco ma che quel poco lo dobbiamo fare tutti insieme, allora aiutateci. Sarà il miglior investimento che avrete mai fatto nella vostra vita. Ve lo assicuro.

Con un bonifico si fa così:

BYOBLU EDIZIONI SRLS
IT53F3609201600249883168619
importo libero
CAUSALE: donazione per la TV dei Cittadini
Con carta, PayPal e con tutto il resto si fa da qui: https://go.byoblu.com/aiutaci

Grazie e un abbraccio a tutti!
Continuate a lottare, che poco prima dell'alba la notte sembra sempre più buia.
Claudio Messora

Nessun commento:

Posta un commento