L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

lunedì 6 dicembre 2021

Fauci, sotto la lente d'ingrandimento

Robert Kennedy racconta il gabinetto del dottor Fauci



Spero di fare cosa gradita o comunque utile nel pubblicare qui una sintesi dell’introduzione del nuovo libro di Robert F. Kennedy, The real Antony Fauci che partendo da questo personaggio emblematico della politica sanitaria americana, nonché della ricerca medica ( attraverso di lui passa il 57% del denaro destinato alla ricerca in questo settore) ripercorre tutta la storia della pandemia e soprattutto dei suoi presupposti che consistono sostanzialmente nella mercificazione della salute. Il libro negli Usa è già un bestseller, anche se dubito verrà mai tradotto. Perdonate se nel tradurlo abbastanza velocemente per il blog mi è scappato qualche svarione.

“Ho scritto questo libro per aiutare gli americani, e i cittadini di tutto il mondo, a comprendere le basi storiche dello sconcertante cataclisma iniziato nel 2020. In quel singolo annus horribilis , la democrazia liberale è effettivamente crollata in tutto il mondo. Gli stessi regolatori della salute governativi, le eminenze dei social media e le società dei media su cui le popolazioni facevano affidamento come campioni di libertà, salute, democrazia, diritti civili e politiche pubbliche basate sull’evidenza sembravano ruotare collettivamente in un assalto a catena contro la libertà di parola e le libertà personali .

Improvvisamente, quelle istituzioni sembravano agire di concerto per generare paura, promuovere l’obbedienza, scoraggiare il pensiero critico e portare sette miliardi di persone a marciare su un’unica melodia, culminando in esperimenti di salute pubblica di massa con una tecnologia nuova, testata in modo scadente e autorizzata in modo improprio. Così rischioso che i produttori si sono rifiutati di produrlo a meno che ogni governo sulla Terra non li proteggesse da ogni responsabilità.

In tutte le nazioni occidentali, i cittadini scioccati hanno sperimentato tutte le tattiche logore del crescente totalitarismo: propaganda di massa e censura, promozione orchestrata del terrore, manipolazione della scienza, soppressione del dibattito, diffamazione del dissenso e uso della forza per prevenire la protesta. Gli obiettori di coscienza che hanno resistito a questi interventi medici indesiderati, sperimentali e a zero responsabilità, hanno dovuto affrontare , l’emarginazione e la riduzione a capro espiatorio

Le vite e i mezzi di sussistenza americani sono stati distrutti da una sconcertante serie di diktat draconiani imposti senza approvazione legislativa o revisione giudiziaria, valutazione del rischio o citazione scientifica. I cosiddetti ordini di emergenza hanno chiuso le nostre attività, scuole e chiese, hanno fatto intrusioni senza precedenti nella privacy e hanno interrotto le nostre relazioni sociali e familiari più preziose. Ai cittadini di tutto il mondo è stato ordinato di rimanere nelle loro case. In piedi al centro di tutto il caos, con la sua mano sicura sul timone, c’era una figura dominante. In qualità di volto pubblico fidato della risposta del governo degli Stati Uniti al COVID, il Dr. Anthony Fauci ha stabilito questa rotta pericolosa e ha venduto al pubblico americano una nuova destinazione per la nostra democrazia.

Questo libro è il prodotto della mia stessa lotta per capire come le istituzioni che il nostro paese ha costruito per salvaguardare sia la salute pubblica che la democrazia si sono improvvisamente rivolte contro i cittadini e i nostri valori con tanta violenza. Sono un democratico da una vita, la cui famiglia ha avuto ottant’anni di profondo impegno con la la sanità pubblica americana e lunghe amicizie con i principali regolatori federali, tra cui Anthony Fauci, Francis Collins e Robert Gallo. I membri della mia famiglia hanno scritto molti degli statuti in base ai quali questi uomini governano, hanno alimentato la crescita di politiche di salute pubblica eque ed efficaci e hanno difeso quel baluardo normativo contro feroci attacchi finanziati dall’industria e spesso eseguiti da comitati congressuali controllati dai repubblicani intenti a definanziare queste agenzie per renderle più “amichevoli dell’industria”. Ho costruito alleanze con questi individui e le loro agenzie durante i miei anni di difesa dell’ambiente e della salute pubblica.

I miei 40 anni di carriera come sostenitore dell’ambiente e della salute pubblica mi hanno dato una comprensione unica dei meccanismi corruttivi della “cattura normativa”, il processo attraverso il quale il regolatore diventa obbligato all’industria che dovrebbe regolamentare. Ho passato quattro decenni a citare in giudizio l’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) degli Stati Uniti e altre agenzie ambientali per esporre e porre rimedio alla relazione corrotta che così spesso metteva i regolatori a letto con le industrie inquinanti che regolamentavano. Tra le centinaia di cause che ho intentato, forse un quarto era contro i funzionari di regolamentazione che facevano concessioni illegali a Big Oil, King Coal e agli inquinatori chimici e agricoli che avevano svenduto la loro lealtà. Pensavo di sapere tutto sulla cattura regolamentare e di essermi blindato con un adeguato scudo di cinismo.

Ma mi sbagliavo su questo. Dal momento del mio riluttante ingresso nel dibattito sui vaccini nel 2005, sono rimasto sbalordito nel rendermi conto che la rete pervasiva di profondi intrecci finanziari tra le aziende farmaceutiche e le agenzie sanitarie governative aveva messo gli steroidi sulla regolamentazione. Il CDC, ad esempio, possiede 57 brevetti sui vaccini e spende 4,9 miliardi di dollari del suo budget annuale di12 miliardi di dollari (a partire dal 2019) per l’acquisto e la distribuzione di vaccini. Il NIH possiede centinaia di brevetti sui vaccini e spesso trae profitto dalla vendita di prodotti che presumibilmente regola. Funzionari di alto livello, incluso il dottor Fauci, ricevono emolumenti annuali fino a 150.000 dollari in pagamenti di royalty sui prodotti che aiutano a sviluppare e quindi a introdurre il processo di approvazione. La FDA riceve il 45 percento del suo budget dall’industria farmaceutica, attraverso quelle che vengono eufemisticamente chiamate “tasse utente”. Quando ho appreso quel fatto straordinario, la salute disastrosa del popolo americano non era più un mistero; Mi chiedevo come sarebbe l’ambiente se l’EPA ricevesse il 45 percento del suo budget dall’industria del carbone!

In questo libro, seguo l’ascesa di Anthony Fauci dal suo inizio come giovane ricercatore e medico di sanità pubblica attraverso la sua metamorfosi nel potente tecnocrate che ha contribuito a orchestrare ed eseguire lo storico colpo di stato del 2020 contro la democrazia occidentale. Esploro la militarizzazione e la monetizzazione attentamente pianificate della medicina che hanno lasciato la salute americana in difficoltà e la sua democrazia in frantumi. Racconto il ruolo preoccupante dei pericolosi media mainstream concentrati, i baroni ladri della Big Tech, le comunità militari e di intelligence e le loro profonde alleanze storiche con Big Pharma e le agenzie di sanità pubblica. La storia inquietante che si svolge qui non è mai stata raccontata e molti al potere hanno lavorato duramente per impedire al pubblico di impararla. Il protagonista è Anthony Fauci che durante la pandemia d ha occupato il centro della scena in un dramma globale senza precedenti nella storia umana.

Il dottor Anthony Fauci ha trascorso mezzo secolo come commissario in carica per la salute degli Stati Uniti, preparandosi sempre per il suo ruolo finale di comandante della più grande guerra della storia contro una pandemia globale. A partire dal 1968, ha ricoperto vari incarichi presso l’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive (NIAID), ricoprendo la carica di direttore dell’agenzia dal novembre 1984.Il suo stipendio annuo di 417.608 dollari che lo rende il più pagato di tutti i quattro milioni di dipendenti federali, compreso il presidente. Le sue esperienze di 50 anni come fulcro di una burocrazia federale chiave, dopo aver consigliato sei presidenti, il Pentagono, agenzie di intelligence, governi stranieri e l’OMS, lo hanno preparato per una crisi che gli avrebbe permesso di esercitare il potere di cui godevano pochi governanti e nessun medico nella storia

Durante il primo anno della crisi, il carisma personale e la voce autorevole del dottor Fauci ispirarono fiducia nelle sue prescrizioni e gli valsero un affetto sostanziale, sebbene non universale. Molti americani, diligentemente chiusi nelle loro case in ottemperanza alla quarantena del dottor Fauci, si sono consolati con la loro capacità di unirsi a un fan club di Tony Fauci, rilassarsi su un cuscino da lancio “I heart Fauci”, sorseggiare un caffè “In Fauci We Trust” boccale, piedi caldi e freddi in calzini e stivaletti Fauci, ingozzarsi di ciambelle Fauci, pubblicare un cartello in giardino “Honk for Dr. Fauci” o genuflettersi davanti a una candela di preghiera del Dr. Fauci. Il New Yorker lo ha soprannominato “Medico d’America”

Il dottor Fauci incoraggiò la propria canonizzazione e l’inquietante inquisizione contro i suoi blasfemi critici. In un’intervista del 9 giugno 2021 je suis l’état , ha dichiarato che gli americani che hanno messo in dubbio le sue dichiarazioni erano, di per sé, anti-scienza. “Gli attacchi contro di me”, ha spiegato, “francamente, sono attacchi alla scienza”.
Il sentimento che ha espresso ci ricorda che la fede cieca nell’autorità è una funzione della religione, non della scienza. La scienza, come la democrazia, fiorisce sullo scetticismo verso le ortodossie ufficiali. Il disprezzo da scolaro del dottor Fauci per le citazioni e il suo riconoscimento al New York Times di aver mentito due volte agli americani per promuovere i suoi programmi – sulle maschere e sull’immunità di gregge – hanno sollevato la prospettiva che alcune delle sue altre affermazioni “scientifiche” fossero, allo stesso modo, dirette a un pubblico credulone che crede indegno di autodeterminazione.

Nell’agosto 2021, l’accolito del dottor Fauci, il medico televisivo della CNN, Peter Hotez, pubblicò un articolo in una rivista scientifica chiedendo una legislazione per “ampliare le protezioni federali contro i crimini d’odio” per rendere le critiche al dottor Fauci un crimine.. Dichiarando di non avere conflitti di interesse , il dottor Hotez, il quale afferma che gli scettici sui vaccini dovrebbero essere eliminati,: evidentemente ha dimenticato i milioni di dollari in sovvenzioni che ha preso dal NIAID del dottor Fauci dal 1993, e più di 15 milioni di dollari dal partner del Dr. Fauci, Bill Gates, per il suo Baylor University Tropical Medicine Institute.
Come vedremo, il controllo diretto e indiretto del Dr. Fauci, attraverso NIH, Bill & Melinda Gates Foundation e Wellcome Trust, di circa il 57 percento dei finanziamenti globali per la ricerca biomedica gli garantisce questa sorta di omaggio ossequioso da parte dei principali ricercatori medici, gli consente di creare e perpetuare le narrazioni mediche globali regnanti e può rafforzare il canone che lui stesso è la scienza incarnata. Scagnozzi ad alta visibilità come Hotez – e il controllo finanziario di Pharma sui media attraverso i soldi della pubblicità – hanno reso le dichiarazioni del dottor Fauci impermeabili al dibattito e hanno dotato il direttore della NIAID di virtù personali e gravità medica supportate né dalla scienza né dalla sua salute pubblica. Secondo quest’ultimo parametro, il suo regime di 50 anni è stato disastroso per la salute pubblica e per la democrazia. La sua gestione della pandemia di COVID è stata, allo stesso modo, un disastro.

Mentre il mondo osservava, Tony Fauci ha dettato una serie di politiche che hanno provocato di gran lunga il maggior numero di morti e una delle più alte percentuali di conta delle vittime COVID-19 di qualsiasi nazione del pianeta. Solo una propaganda implacabile e una censura da parete a parete potrebbero nascondere la sua disastrosa cattiva gestione durante il primo anno di COVID-19. Gli Stati Uniti, con il 4% della popolazione mondiale, hanno subito il 14,5% delle morti totali per COVID. En

Entro il 30 settembre 2021, i tassi di mortalità negli Stati Uniti erano saliti a 2.107/1.000.000, rispetto ai 139/1.000.000 in Giappone.

La pagella di Anthony Fauci

Dopo aver ottenuto questi risultati catastrofici, l’esperienza mediatica di “Teflon Tony” e le sue abilità di manovra abile hanno indotto il presidente in arrivo Joe Biden a nominarlo direttore della risposta al COVID della nuova amministrazione.

Accecati dalla paura generosamente alimentata di una malattia mortale contro la quale il Dr. Fauci sembrava l’unico baluardo affidabile, gli americani non sono riusciti a vedere le prove crescenti che le strategie del Dr. Fauci non riuscivano costantemente a ottenere i risultati promessi, mentre aumentava ostinatamente i profitti farmaceutici e i poteri burocratici rispetto al declino salute pubblica. Come vedremo da questa saga di 50 anni, i rimedi del Dr. Fauci sono spesso più letali delle malattie che pretendono di curare. Le sue prescrizioni per il COVID non hanno fatto eccezione. Con la sua ristretta attenzione sulla soluzione della vaccinazione di massa, il dottor Fauci non ha mai menzionato nessuno dei molti altri costi associati alle sue direttive politiche.

Anthony Fauci sembra non aver considerato che la sua quarantena senza precedenti dei sani avrebbe ucciso molte più persone del COVID, cancellato l’economia globale, gettato milioni nella povertà e nella bancarotta e ferito gravemente la democrazia costituzionale a livello globale. Non abbiamo modo di sapere quante persone sono morte per isolamento, disoccupazione, cure mediche differite, depressione, malattie mentali, obesità, stress, overdose, suicidio, dipendenza, alcolismo e incidenti che così spesso accompagnano la disperazione. Non possiamo respingere le accuse secondo cui i suoi blocchi si sono rivelati più mortali del contagio. Uno studio BMJ del 24 giugno 2021 ha mostrato che l’aspettativa di vita negli Stati Uniti è diminuita di 1,9 anni durante la quarantena.

Costo delle Quarantene

Il blocco ha disintegrato le catene alimentari vitali, ha aumentato drasticamente i tassi di abuso sui minori, suicidio, dipendenza, alcolismo, obesità, malattie mentali, nonché debilitanti ritardi nello sviluppo, isolamento, depressione e gravi deficit educativi nei bambini piccoli. Un terzo degli adolescenti e dei giovani adulti ha riferito di un peggioramento della salute mentale durante la pandemia. Secondo uno studio della Ohio State University, quando le politiche del Dr. Fauci hanno preso piede a livello globale, 300 milioni di esseri umani sono caduti in condizioni di estrema povertà, insicurezza alimentare e fame. “A livello globale, l’impatto dei blocchi sui programmi sanitari, sulla produzione alimentare e sulle catene di approvvigionamento ha precipitato milioni di persone in una grave fame e malnutrizione”, ha affermato Alex Gutentag su Tablet Magazine .Secondo l’Associated Press , durante il 2020, 10.000 bambini sono morti ogni mese a causa della fame legata al virus dai blocchi globali. Inoltre, 500.000 bambini al mese hanno subito deperimento e arresto della crescita a causa della malnutrizione – 6,7 milioni rispetto ai 47 milioni dell’anno scorso – che possono “danneggiare permanentemente i bambini fisicamente e mentalmente, trasformando le tragedie individuali in una catastrofe generazionale”.
Nel 2020, le interruzioni dei servizi sanitari e nutrizionali hanno ucciso 228.000 bambini nell’Asia meridionale. I trattamenti medici posticipati per cancro, insufficienza renale e diabete hanno ucciso centinaia di migliaia di persone e creato epidemie di malattie cardiovascolari e cancro non diagnosticato. Si prevede che lo shock della disoccupazione causerà 890.000 morti in più nei prossimi 15 anni. Circa 93.000 americani sono morti per overdose nel 2020, un aumento del 30% rispetto al 2019. Tre milioni di bambini sono scomparsi dai sistemi scolastici pubblici e i Pronto Soccorso hanno visto un aumento del 31% delle visite per la salute mentale degli adolescenti», secondo Gutentag. Milioni di pazienti dell’ospedale e delle case di cura sono morti da soli senza conforto o un ultimo addio da parte delle loro famiglie. Il dottor Fauci ha ammesso di non aver mai valutato i costi della desolazione, della povertà, dell’isolamento malsano e della depressione alimentati dalle sue contromisure. “Non do consigli su cose economiche” ha spiegato il dottor Fauci. “Non do consigli su altro che sulla salute pubblica”, ha continuato, anche se era così chiaramente tra i responsabili dei costi economici e sociali.

Distruzione economica e spostamento della ricchezza verso l’alto

Durante la pandemia di COVID, il Dr. Fauci ha lavorato come direttore del circo nella demolizione ingegnerizzata dell’economia americana. Il suo blocco prevedibilmente ha mandato in frantumi il motore economico della nazione, un tempo in forte espansione, mettendo senza lavoro 58 milioni di americani, la bancarotta permanente delle piccole imprese, tra cui il 41% delle imprese di proprietà dei neri, alcune delle quali hanno richiesto generazioni di investimenti per essere costruite. Le chiusure delle attività hanno contribuito a far aumentare il disavanzo nazionale: i soli pagamenti di interessi costeranno quasi 1 trilione di sollari all’anno. Quel debito rovinoso probabilmente farà fallire permanentemente i programmi del New Deal, la rete di sicurezza sociale che, dal 1945, ha fortificato, nutrito e sostenuto l’invidiata classe media americana. I funzionari del governo hanno già iniziato a liquidare l’eredità di quasi 100 anni del New Deal, della New Frontier, della Great Society per pagare i debiti di blocco accumulati. Ci ritroveremo a dire addio a mense scolastiche, assistenza sanitaria, WIC, Medicaid, Medicare, borse di studio universitarie e altri programmi di assistenza di vecchia data

Arricchire i ricchi

La chiusura delle attività del dottor Fauci ha polverizzato la classe media americana e progettato il più grande trasferimento di ricchezza verso l’alto nella storia umana. Nel 2020, i lavoratori hanno perso $ 3,7 trilioni mentre i miliardari hanno guadagnato 3,9 trilioni. Circa 493 individui sono diventati nuovi miliardari e altri 8 milioni di americani sono scesi al di sotto della soglia di povertà. I maggiori vincitori sono stati i baroni ladri, le stesse aziende che stavano incoraggiando il blocco del dottor Fauci e censurando i suoi critici: Big Technology, Big Data, Big Telecom, Big Finance, Big Media behemoth (Michael Bloomberg, Rupert Murdoch, Viacom e Disney) e titani di Internet della Silicon Valley come Jeff Bezos, Bill Gates, Mark Zuckerberg, Eric Schmidt, Sergey Brin, Larry Page, Larry Ellison e Jack Dorsey.

Le stesse compagnie di Internet che ci hanno fregato tutti con la promessa di democratizzare le comunicazioni hanno reso inammissibile per gli americani criticare il loro governo o mettere in dubbio la sicurezza dei prodotti farmaceutici; queste società hanno sostenuto tutte le dichiarazioni ufficiali mentre cancellavano tutto il dissenso. Gli stessi baroni ladri di Tech/Data e Telecom, rimpinzandosi dei cadaveri della nostra classe media annientata, hanno rapidamente trasformato la democrazia americana un tempo orgogliosa in uno stato di polizia di censura e sorveglianza da cui traggono profitto in ogni momento.

L’amministratore delegato di Microsoft ,Satya Nadella si è vantato che, lavorando con il CDC e il Johns Hopkins Center for Biosecurity finanziato da Gates, abbia utilizzato la pandemia di COVID per ottenere “due anni di trasformazione digitale in due mesi”. Gli utenti di Microsoft Teams sono saliti a 200 milioni di partecipanti alla riunione in un solo giorno, con una media di oltre 75 milioni di utenti attivi, rispetto ai 20 milioni di utenti di novembre 2019 e il valore delle azioni della società è salito alle stelle. La società di Larry Ellison, Oracle, che ha collaborato con la CIA per creare nuovi servizi cloud, ha vinto il contratto per elaborare tutti i dati sulla vaccinazione CDC.
La ricchezza di Ellison è aumentato di 4 miliardi nel 2020; la ricchezza di Mark Zuckerberg è cresciuta di 35 miliardi di dollari; quella Sergey Brin di 41 miliardi di dollari; di Jeff Bezos di 86 miliardi di dollari; di Bill Gates di 22 miliardi e Michael Bloomberg di quasi 7 miliardi.

Ellison, Gates e gli altri membri di questa collaborazione governo/industria hanno utilizzato il blocco per accelerare la costruzione della loro rete 5G di satelliti, antenne, riconoscimento facciale biometrico e infrastrutture di “traccia e rintracciabilità” che loro, e i loro partner governativi e di intelligence, possono utilizzare per estrarre e monetizzare i nostri dati, sopprimere ulteriormente il dissenso, costringere all’obbedienza a dettami arbitrari e gestire la rabbia che arriva quando gli americani finalmente si svegliano al fatto che questa banda di fuorilegge ha rubato la nostra democrazia, i nostri diritti civili, il nostro paese e il nostro modo di vivere, mentre noi eravamo rannicchiati nella paura orchestrata da un virus simil-influenzale.

Con i timori di COVID generosamente alimentati, la drammatica e costante erosione dei diritti costituzionali e il fomentare un colpo di stato globale contro la democrazia, la demolizione della nostra economia, l’annientamento di un milione di piccole imprese, il crollo della classe media, l’eviscerazione del nostro Bill of Rights, l’onda anomala del capitalismo di sorveglianza e il crescente stato di biosicurezza, gli sbalorditivi cambiamenti nella ricchezza e nel potere diretti a una fiorente oligarchia di baroni ladri della Silicon Valley ad alta tecnologia sono sembrati a un’America stordita e acritica, un prezzo ragionevole da pagare per la sicurezza. E comunque, ci è stato detto, sono solo 15 giorni, o forse 15 mesi, o comunque il tempo impiegato dal dottor Fauci per “seguire i dati” alla sua risposta.

Fallendo verso l’alto

Il catastrofico fallimento del Dr. Fauci nel raggiungere risultati positivi per la salute durante la crisi del COVID-19 è coerente con il disastroso declino della salute pubblica durante il suo mezzo secolo di NIAID. Per chiunque abbia pensato che i burocrati della sanità pubblica e federale sopravvivano e prosperino ottenendo miglioramenti nella salute pubblica, la permanenza del Dr. Fauci al NIAID è un campanello d’allarme scoraggiante. In ogni caso, ha costantemente fallito verso l’alto.

Il “J. Edgar Hoover of public health” ha presieduto a cali catastrofici della salute pubblica, inclusa un’epidemia di malattie croniche esplosive che ha reso la “generazione Fauci”—i bambini nati dopo la sua elevazione a capo della NIAID nel 1984—la generazione più malata nella storia americana, e ha ha reso gli americani tra i cittadini meno sani del pianeta. La sua ossequiosa sottomissione alla Big Ag, alla Big Food e alle aziende farmaceutiche ha lasciato i nostri figli annegati in una zuppa tossica di residui di pesticidi, sciroppo di mais e alimenti trasformati, servendo anche come puntaspilli per 69 dosi di vaccino obbligatorie entro i 18 anni, nessuno dei quali loro adeguatamente testati per la sicurezza. Quando il dottor Fauci è entrato in carica, l’America era ancora classificata tra le popolazioni più sane del mondo. Uno studio dell’agosto 2021 del Commonwealth Fund ha classificato il sistema sanitario americano all’ultimo posto tra le nazioni industrializzate, con la più alta mortalità infantile e la più bassa aspettativa di vita. “Se l’assistenza sanitaria fosse uno sport olimpico, gli Stati Uniti potrebbero non qualificarsi in una competizione con altre nazioni ad alto reddito”, lamenta l’autore principale dello studio, Eric Schneider, che ricopre il ruolo di Vicepresidente senior per la politica e la ricerca presso il Commonwealth Fund.

Dopo la seconda guerra mondiale, l’aspettativa di vita negli Stati Uniti è salita per cinque decenni, rendendo gli americani tra le persone più longeve del mondo sviluppato. Anche il QI è cresciuto costantemente di tre punti ogni decennio dal 1900. Ma mentre Tony Fauci ha trascorso gli anni ’90 ad espandere il paradigma farmaceutico e chimico, invece della salute pubblica, il ritmo della longevità e dell’intelligenza è rallentato. La diminuzione dell’aspettativa di vita ha ampliato il divario tra gli Stati Uniti e i suoi pari a quasi cinque anni, e i bambini americani hanno perso sette punti di QI dal 2000.

Sotto la guida del dottor Fauci, le malattie allergiche, autoimmuni e croniche che il Congresso ha specificamente incaricato di indagare e prevenire col NIAID, si sono moltiplicate per affliggere il 54% dei bambini, rispetto al 12,8% quando ha rilevato la NIAID nel 1984. Il dottor Fauci non ha fornito alcuna spiegazione sul perché malattie allergiche come l’asma, l’eczema, le allergie alimentari, la rinite allergica e l’anafilassi siano improvvisamente esplose a partire dal 1989, cinque anni dopo la sua ascesa al potere. Sul suo sito web, NIAID si vanta che la malattia autoimmune è una delle massime priorità dell’agenzia. Circa 80 malattie autoimmuni, tra cui il diabete giovanile e l’artrite reumatoide, il morbo di Graves e il morbo di Crohn, che erano praticamente sconosciuti prima del 1984, divennero improvvisamente epidemiche sotto la sua sorveglianza.
L’autismo, che molti scienziati ora considerano una malattia autoimmune da quando Fauci è andato al NIAID, è aumentata di 34 volte. Malattie neurologiche come ADD/ADHD, disturbi del linguaggio e del sonno, narcolessia, tic facciali e sindrome di Tourette sono diventate comuni nei bambini americani.
Ma non è possibile qualunque indagine seria su tutto questo perché coinvolgerebbe sicuramente le potenti aziende farmaceutiche e le multinazionali chimiche, agricole e alimentari a cui il dottor Fauci e il suo socio in affari ventennale, Bill Gates, hanno promosso. Come vedremo, la sua capacità di ingraziarsi questi mercanti di pillole, polveri, pozioni, veleni, pesticidi, sostanze inquinanti e punture è stata la chiave della longevità del dottor Fauci all’HHS.

È giusto incolpare il dottor Fauci per una crisi che, ovviamente, ha molti autori? A causa della sua vasta discrezione di bilancio, del suo accesso politico unico, del suo potere su HHS e delle sue varie agenzie, Tony Fauci ha deliberatamente e sistematicamente usato il suo incredibile potere sulla ricerca scientifica federale, sulle scuole di medicina, sulle riviste mediche e sulle carriere dei singoli scienziati, per far fallire l’indagine e ostacolare la ricerca che potrebbe fornire le risposte.

Farmacia del Dr. Fauci

Mentre alcuni repubblicani si sono imbrigliati cautamente davanti al potere accumulato dal dottor Fauci e alle dichiarazioni apparentemente arbitrarie, le alchimie del tribalismo politico e il terrore inesorabilmente alimentato del COVID-19 hanno convinto i democratici incantati a chiudere gli occhi davanti alle prove schiaccianti che le sue politiche COVID-19 erano catastrofiche e pericoloso fallimento.

In qualità di sostenitore della salute pubblica, della scienza solida e delle agenzie di regolamentazione indipendenti, libere da corruzione e intrecci finanziari con il settore farmaceutico, ho combattuto per molti anni con il Dr. Fauci. Lo conosco personalmente e la mia impressione su di lui è molto diversa dai miei colleghi democratici, che per la prima volta lo incontrarono come la star raffinata, umile, seria, accattivante e longanime delle conferenze stampa televisive della Casa Bianca sul COVID. Il Dr. Fauci ha svolto un ruolo storico come principale artefice della “cattura dell’agenzia” – il sequestro corporativo delle agenzie sanitarie pubbliche americane da parte dell’industria farmaceutica.

Purtroppo, il fallimento del Dr. Fauci nel raggiungere gli obiettivi di salute pubblica durante la pandemia di COVID non sono errori anomali, ma coerenti con un modello ricorrente di sacrificio della salute pubblica e della sicurezza sull’altare dei profitti farmaceutici e dell’interesse personale. Ha costantemente dato la priorità ai profitti dell’industria farmaceutica rispetto alla salute pubblica. I lettori di queste pagine impareranno come, esaltando la medicina brevettata, il dottor Fauci, nel corso della sua lunga carriera, abbia regolarmente falsificato la scienza, ingannato il pubblico e i medici e mentito sulla sicurezza e l’efficacia. Le cattive azioni del dottor Fauci descritte in questo volume includono i suoi crimini contro le centinaia di orfani e bambini ispanici neri e ispanici che ha sottoposto a esperimenti medici crudeli e mortali e il suo ruolo, con Bill Gates, nel trasformare centinaia di migliaia di africani in topi da laboratorio per sperimentazioni cliniche a basso costo di pericolosi farmaci sperimentali che, una volta approvati, rimangono finanziariamente fuori portata per la maggior parte degli africani. Imparerai come il dottor Fauci e il signor Gates hanno trasformato il continente africano in una discarica di farmaci scaduti, pericolosi e inefficaci, molti dei quali sospesi per motivi di sicurezza negli Stati Uniti e in Europa.

Leggerai come lo strano fascino del Dr. Fauci e i generosi investimenti nei cosiddetti esperimenti di “guadagno di funzione” per progettare i supervirus pandemici, danno origine alla possibilità ironica che il Dr. Fauci possa aver avuto un ruolo nell’innescare il contagio globale che due presidenti degli Stati Uniti gli hanno affidato la gestione. Leggerai anche della sua strategia ventennale volta a promuovere false pandemie come schema per promuovere nuovi vaccini, farmaci e profitti farmaceutici. Conoscerai le sue azioni per nascondere la contaminazione diffusa nel sangue e nei vaccini, le sue vendette distruttive contro gli scienziati che sfidano il paradigma farmaceutico, il suo deliberato sabotaggio di rimedi contro le malattie infettive, dall’HIV al COVID-19, per avvantaggiare rimedi meno efficaci, ma più redditizi. Imparerai a conoscere il grottesco conteggio dei cadaveri che si sono accumulati sulla scia della sua attenzione a sangue freddo sui profitti dell’industria sulla salute pubblica. Tutte le sue strategie durante il COVID – falsificare la scienza per portare sul mercato farmaci pericolosi e inefficaci, sopprimere e sabotare prodotti competitivi che hanno margini di profitto inferiori anche se il costo sta prolungando le pandemie e perdendo migliaia di vite – tutte condividono uno scopo comune: la miope devozione a Big Pharma. Questo libro ti mostrerà che Tony Fauci non si occupa di salute pubblica; è un uomo d’affari, che ha usato il suo ufficio per arricchire i suoi partner farmaceutici ed espandere il raggio di influenza che lo ha reso il medico più potente e dispotico della storia umana”

Nessun commento:

Posta un commento