L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 15 dicembre 2021

Linea rossa - Non toccate i bambini

16 mila medici e scienziati contro la vaccinazione dei bambini



Appello di 16 mila medici e scienziati di tutto il mondo hanno firmato una dichiarazione in cui affermano pubblicamente che i bambini sani non dovrebbero essere vaccinati contro il COVID-19. A nome di questi medici e ricercatori i, Robert Malone ha scritto una introduzione al testo che sintetizza i dati scientifici alla base della decisione di schierarsi contro l’uso dei preparati a mRna . La propongo per intero vista a sua estrema chiarezza:

“Mi chiamo Robert Malone e vi parlo come genitore, nonno, medico e scienziato Confermo questa affermazione perché il mio lavoro era la ricerca e lo sviluppo di vaccini. Sono vaccinato contro il Covid e sono generalmente favorevole alle vaccinazioni. Ho dedicato tutta la mia carriera professionale allo sviluppo di metodi sicuri ed efficaci per prevenire e curare le malattie infettive. Prima di vaccinare i vostri figli – una decisione irreversibile – voglio farvi conoscere i fatti scientifici su questo vaccino genetico, che si basa sulla tecnologia del vaccino mRNA che io ho sviluppato:

Ci sono tre punti che i genitori devono capire. Il primo è che un gene virale viene iniettato nelle cellule dei tuoi figli. Questo gene costringe il corpo di tuo figlio a produrre proteine ​​spike tossiche. Queste proteine ​​spesso causano danni permanenti a organi importanti nei bambini, tra cui
Cervello e sistema nervoso
Cuore e vasi sanguigni, compresi i coaguli di sangue
Il tuo sistema riproduttivo
E questo vaccino può causare profondi cambiamenti nel tuo sistema immunitario.

Ciò che preoccupa è che, una volta che questo danno si verifica, è irreparabile.
Non puoi riparare le lesioni nel cervello
La cicatrizzazione del tessuto cardiaco non può essere riparata.
Un sistema immunitario geneticamente modificato non può essere riparato e
Questo vaccino può causare danni riproduttivi che potrebbero influenzare le generazioni future della tua famiglia.

La seconda cosa che bisogna sapere è il fatto che questa nuova tecnologia non è stata ancora adeguatamente testata.
Abbiamo bisogno di almeno 5 anni di test/ricerche prima di poter veramente comprendere i rischi.
I danni ei rischi dei nuovi farmaci sono spesso riconosciuti solo molti anni dopo.

Chiediti se vuoi che tuo figlio prenda parte all’esperimento medico più radicale della storia umana.

Un ultimo punto: la motivazione che ti viene data per vaccinare tuo figlio è una bugia.
I tuoi figli non rappresentano una minaccia per i loro genitori o nonni.
È esattamente il contrario. La tua immunità dalle infezioni è fondamentale per salvare la tua famiglia, se non il mondo, dalla malattia.

In conclusione, non vi è alcun vantaggio per i vostri figli o la famiglia nel vaccinarsi contro i bassi rischi del virus, dati i noti rischi per la salute del vaccino che voi, come genitori e figli, potreste dover affrontare per il resto della vita.

L’analisi rischio-beneficio non si avvicina nemmeno a suggerire una vaccinazione.

Come padre e nonno, vi consiglio di resistere e lottare per la protezione dei vostri figli.

In realtà lo stesso discorso potrebbe essere proposto anche per tutta la popolazione giovane e adulta visto il rischio remoto di avere dei guai seri da Covid mentre i rischi dei vaccini rimangono tutti. Ma l’informazione mainstream ha trovato modo di non far giungere questo appello alla popolazione. Alcune testate “per errore” hanno scritto che Malone è premio nobel, cosa che non è e quindi, grazie alla marea di troll e di imbecilli che popolano il web, la discussione è deragliata su questo fatto e non sulla sostanza dell’appello . Se poi si trattasse davvero di un errore e non di un miserabile trucchetto questo dimostrerebbe quanta competenza ha una stampa che pretende di essere custode della verità.

Nessun commento:

Posta un commento