L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 22 gennaio 2022

e non dite che non l'avevamo detto - inoculare i bambini con farmaci sperimentali chiamati erroneamente vaccini è da criminali e le televisioni sono complici

Incredibile intervista al grande virologo Geert Vanden Bossche “Vaccinare i bambini non solo è stupido. E’ criminale.”

di “Alessandrino” da MittDolcino:

. Il Dottor Vanden Bossche ci ha illustrato i pericoli legati alla vaccinazione da Covid e in particolare della vaccinazione contro la cosiddetta variante Omicron.

Voglio mostrare attraverso una breve bio chi è il Dottor Vanden Bossche:

Ha lavorato per numerose compagnie (GSK Biologicals, Novartis Vaccines, Solvay Biologicals) e ha ricoperto vari ruoli nella ricerca e sviluppo dei vaccini. Ha lavorato per la Bill & Melinda Gates Foundation’s Global Health Discovery team a Seattle (USA) come Senior Program Officer; con la Global Alliance for Vaccines and Immunization (GAVI) a Ginevra come Senior Ebola Program Manager. Dopo l’esperienza in GAVI il Dottor Vanden Bossche è passato al Centro tedesco per la ricerca sulle infezioni di Colonia come capo dell’ufficio per lo sviluppo dei vaccini. Attualmente lavora principalmente come consulente per lo sviluppo di biotecnologie e vaccini, mentre conduce anche le sue ricerche sui vaccini basati sulle cellule Natural Killer.

Ci ha spiegato perché una buona fetta della popolazione vaccinata è a rischio ADE e che questo potrebbe essere confuso con una maggiore virulenza del virus.

Ci ha poi parlato non solo dell’inutilità di vaccinare i bambini, che hanno un forte sistema immunitario innato, ma anche del fatto che c’è qualcosa di criminale in quest’azione.

Un grande uomo, oltre a un grande virologo e scienziato che conduce indipendentemente le sue ricerche e attraverso il suo sito Voice for Science and Solidarity.

Abbiamo poi parlato della vaccinazione ai bambini che, Paesi come l’Italia, hanno abbracciato come se fosse la panacea a ogni male, addirittura discriminando attivamente i bambini e i ragazzini che non hanno ricevuto l’inoculazione.

Il grande virologo (prima di parlare, consiglio a tutti di guardare il suo curriculum e poi di parlare) non solo ha detto che è una scemenza, ma ha addirittura definito questo progetto come un crimine.

I bambini hanno già un sistema immunitario ben funzionante, infatti sono ben equipaggiati dagli anticorpi innati, che proteggono i più piccoli da una serie di patologie immunodeficienti e molto aggressive.

Per questo i bambini si ammalano raramente e spesso contraggono l’infezione, ma non la malattia.

E’ importante capire come funziona il nostro sistema immunitario e qual è la reale funzione delle vaccinazioni.

Inoltre è ormai chiaro che la variante Omicron altro non è che un raffreddore e molto probabilmente (così la definisce il Dottor Vande Bossche) una finestra di opportunità per uscire dalla pandemia.

Perché se non raggiungiamo l’immunità di gregge (che questi vaccini malfunzionanti non danno) non se ne uscirà mai. Addirittura il fatto che i vaccini stimolino la produzione di anticorpi sostanzialmente inutili, ma competitivi con gli anticorpi naturali, è un grave problema che potrebbe portare a conseguenze catastrofiche nel medio e lungo periodo, alterando i sistemi immunitari di coloro che si sono sottoposti a questo esperimento di massa.

Il Dottor Vanden Bossche ci ha chiaramente indicato che la soluzione più plausibile a tutti questo altro non sono che le cure. Perché fortunatamente questa non è una malattia pericolosa come vogliono farci credere.

E soprattutto le persone devono tenere a se stesse, fare esercizio fisico e mangiare sano. E non avere paura, perché la paura è una minaccia per il nostro sistema immunitario.

Ringraziamo il Dottor Geert Vanden Bossche per questa bellissima interviste, forse una delle migliori che abbiamo mai fatto.

Sarà sempre benvenuto qui su MittDolcino.

Per informazioni sul lavoro e sulle ricerche del Dottor Vanden Bossche:

https://www.voiceforscienceandsolidarity.org/

https://www.voiceforscienceandsolidarity.org/

NEOLINGUA da  adottare

Orwell aveva previsto tutto al millimetro

 

Italia, il Carcere

carcere-italia

 https://www.maurizioblondet.it/ncredibile-intervista-al-grande-virologo-geert-vanden-bossche-vaccinare-i-bambini-non-solo-e-stupido-e-criminale/

Nessun commento:

Posta un commento