L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

giovedì 6 gennaio 2022

Il Kazakistan è troppo importante in Eurasia quindi si è preparato con cura la RIVOLUZIONE COLORATA, addestrati militarmente all'estero i mercenari provocatori

 

Tokayev ha chiesto aiuto alla CSTO nella lotta ai terroristi

(CSTO; in russoОрганизация Договора о Коллективной Безопасности? Organizatsiya Dogovora o Kollektivnoy Bezopasnosti) è un’alleanza difensiva creata il 15 maggio 1992 da sei nazioni appartenenti alla Comunità degli Stati Indipendenti. Membri:

 

Tokaev è ora a capo del consiglio di sicurezza nazionale, e in questa veste ha rivolto un appello agli alleati della ODKB perché lo aiutino a fronteggiare i “terroristi addestrati all’ estero” che stanno combattendo con le forze dell’ ordine kazake.

Il presidente kazako considera ciò che sta accadendo nel paese come un atto di aggressione esterna. https://t.me/tass_agency/99017

“Le bande terroristiche sono essenzialmente internazionali, hanno subito un serio addestramento all’estero e il loro attacco al Kazakistan può e deve essere visto come un atto di aggressione”, ha affermato Tokayev, la cui dichiarazione è stata trasmessa dal canale televisivo statale Khabar 24.

Tokayev: ritengo opportuno e tempestivo un appello ai partner CSTO.
Non alla Russia: all’ ODKB. Arrivano Tagiki e Kirghizi sotto la supervisiona di Mosca?

Sarà Pashinyan, nella sua qualità di presidente di turno dell’ ODKB, coordinatore dell’ intervento degli alleati in Kazakistan.
https://t.me/intelslava/15680

Istruzioni dal canale telegram Nexta per i rivoltosi in Kazakistan.

https://t.me/bashnacional/6423

https://t.me/bashnacional/6423

Telegram (https://t.me/bashnacional/6423)
БашНацПолит
Инструкция от NEXTы как оказывать сопротивление и побеждать.

https://t.me/lamiarussia/7207

https://www.maurizioblondet.it/tokayev-ha-chiesto-aiuto-alla-csto-nella-lotta-ai-terroristi/

Nessun commento:

Posta un commento