L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 30 gennaio 2022

Massa e potere

ADESSO OTTAWA: 30MILA A PARLIAMENT HILL, POLIZIA BLOCCA I PONTI [DIRETTA]
Protesta pacifica, polizia blocca i ponti per impedire al grosso dei manifestanti di raggiungere il parlamento
By Marco Di Mauro On 30 Gennaio 2022 1,209

Ottawa adesso


Di C0rv0, corrispondente CDC dal Canada

La protesta oggi è stata totalmente pacifica, i cittadini sono sulla piazza mentre la notte avanza e vi è un’atmosfera festosa. Non vi è una chiara organizzazione politica, la gente va semplicemente in giro come a una grande festa e non si vedono molte forze di polizia anche se le forze dell’ordine hanno bloccato diversi ponti, impedendo al convoglio di Ovest (il più grande) di unirsi alla manifestazione. Nonostante questo oggi erano circa 30.000 persone davanti al parlamento (10.000 secondo la polizia).
Vi sarebbero circa 2,700 camion a Ottawa (non 70mila come sui social assurdamente si sostiene), i veicoli sono parcheggiati in mezzo alle strade, di fatto bloccando la capitale. La televisione di Stato Canadese, CBC, insinua che dietro le proteste vi siano i Russi, nel frattempo continuano a paragonare l’evento con l’insurrezione del 6 gennaio negli USA
Le donazioni per il movimento Truckers For Freedom sono salite a 8 Milioni di Dollari (il partito liberale ne ha raccolto 7.5 nell’ultima campagna elettorale, in 3 mesi) e molte altre forze politiche si sono aggiunte ai Camionisti, fra cui i contadini.
Il movimento ha una compagine interraziale, fra cui popolazione indigena, neri, bianchi, francofoni e anglofoni.
Il tempo a Ottawa, dopo una giornata di sole è ora estremamente ostile, vi è una tormenta di neve in corso, temperature di -20 C.
Seguite la diretta qui:


MDM 30/01/2022

Nessun commento:

Posta un commento