L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

venerdì 11 febbraio 2022

Arrivano le carte e Pfizer corre veloce ai ripari

Pfizer aggiunge silenziosamente un avvertimento linguistico che "dati pre-clinici, clinici o di sicurezza sfavorevoli" possono avere un impatto sul business

Tyler Durden's Photo
DI TYLER DURDEN
MERCOLEDÌ 9 FEBBRAIO 2022 - 04:44

Due settimane fa, la FDA ha pregato un giudice del Texas di ritardare la produzione del primo lotto mensile di 55.000 pagine di dati sul vaccino Covid-19 presentati all'agenzia da Pfizer. Originariamente, l'agenzia era impostata per produrre solo 500 pagine al mese.

Ora, Pfizer - che ha appena previsto $ 54 miliardi di vendite legate al Covid nel 2022, sembra anticipare alcune cattive notiziecome evidenziato da diversi cambiamenti della linea rossa nei loro comunicati sugli utili del Q4.

Come osserva Kelly Brown di Rubicon Capital su Twitter, i cambiamenti si concentrano sulla divulgazione di dati di sicurezza sfavorevoli.

Ad esempio, nel Q4 hanno aggiunto: "o ulteriori informazioni riguardanti la qualità dei dati preclinici, clinici o di sicurezza, anche mediante audit o ispezione."

Altro da Brown, che osserva che Pfizer sta ora evidenziando "preoccupazioni sull'integrità dei dati clinici..."

La società osserva inoltre che Covid-19 può "diminuire in gravità o prevalenza, o scomparire del tutto".

Cosa c'è dietro le quinte, Pfizer?

https://www.zerohedge.com/covid-19/pfizer-quietly-adds-language-warning-unfavorable-pre-clinical-clinical-or-safety-data-may?utm_source=&utm_medium=email&utm_campaign=476

Nessun commento:

Posta un commento