L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

venerdì 4 febbraio 2022

Il vaccino non vaccina. Inoculati con farmaci sperimentali al 91% nonostante ciò le regioni vanno in zona rossa, ci si ammala, si va in ospedale, si muore. A cosa serve il passaporto degli inoculati? è inutile serve solo a fare le liste di prescrizioni non a preservare i contagi

Covid, un’altra Regione in Arancione da lunedì

- 4 Febbraio 2022


Coronavirus in Italia, le Marche in zona arancione da lunedì. L’ordinanza del Ministero della Salute in base al monitoraggio Iss.

Alla luce dei dati del monitoraggio Iss del 7 febbraio, le Marche passano in zona Arancione a partire dalla giornata di lunedì 7 febbraio.

Covid, Marche in zona Arancione dal 7 febbraio

Come anticipato dall’Ansa, la nuova ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza prevede il passaggio delle Marche in zona Arancione a partire dalla data di lunedì 7 febbraio. Resta invariata invece la situazione per quanto riguarda le altre regioni italiane.
La situazione epidemiologica in Italia

Per quanto riguarda la situazione epidemiologica in Italia, il monitoraggio Iss del 4 febbraio conferma un miglioramento della situazione in Italia. Si registra un calo dell’incidenza, dell’indice Rt e dei ricoveri in area medica e in terapia intensiva.

Coronavirus

Speranza: “Siamo al 91 per cento di over 12 che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid”

“Siamo al 91% di italiani over12 che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid, l’88% ha due dosi ed ha completato il ciclo primario e quasi 35 milioni di italiani hanno fatto il booster. Questo ci mette nelle condizioni di poter aprire una fase di versa nella lotta al Covid“, ha dichiarato Roberto Speranza in occasione del suo intervento convegno Le sfide globali e il cancro, promosso dall’Associazione italiana di oncologia medica per la Giornata mondiale contro il cancro.

“Siamo finalmente in una fase che appare essere diversa da quella dei mesi precedenti. Dobbiamo ancora tenere i piedi per terra e avere massima prudenza ma per la prima volta da molte settimane guardiamo con fiducia a numeri che stanno finalmente migliorando nella lotta al Covid“, ha proseguito il Ministro della Salute.

Nessun commento:

Posta un commento