L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 15 giugno 2022

ai giovani venivano implicitamente promessi "lavori ben pagati e carriere appaganti" se andavano all'università, e poi si laureavano in un'economia globale di lavori senza uscita e concorrenza spietata per i pochi slot in cima al mucchio di sabbia in costante erosione

 

Cosa succede quando la forza lavoro non vuole più lavorare?

Tyler Durden's Photo
DI TYLER DURDEN
MARTEDÌ 14 GIUGNO 2022 - 18:05

Scritto da Charles Hugh Smith tramite il blog OfTwoMinds,

I lavoratori votano con i piedi, e questo è difficile da controllare. Quando i valori e le aspettative cambiano, anche tutto il resto alla fine cambia.

Cosa succede quando la forza lavoro non vuole più lavorare? Stiamo per scoprirlo. Come per tutti i cambiamenti culturali del mare, le macro statistiche non raccontano la storia completa. Il cambiamento epocale è meglio illuminato da prove aneddotiche: i lavoratori che smettono costantemente per prendere lavori migliori; zero fedeltà ai datori di lavoro aziendali; lavoratori che tagliano le ore da tempo pieno a tempo parziale; lavoratori che escono a pranzo e non tornano mai più; lavoratori che rinunciano a vendere acqua zuccherata per il resto della loro vita (facendo eco alla famosa sfida di Steve Jobs a John Scully: "Vuoi vendere acqua zuccherata per il resto della tua vita? O vuoi venire con me e cambiare il mondo?"e rinunciare a possedere una casa follemente sopravvalutata.

I lavoratori possono vendere acqua zuccherata, ma i loro cuori non ci sono più. Alcuni sono interessati a cambiare il mondo, e altri sono interessati a cambiare la propria vita come mezzo per cambiare il mondo.

Numerosi articoli sono stati pubblicati descrivendo questi cambiamenti culturali nei valori e nelle aspettative: eccone tre:

Si noti che questo cambiamento culturale è globale. Le dinamiche dell'economia globale sono simili in tutto il mondo: il capitale ha raccolto la maggior parte dei guadagni della generazione passata, lasciando frammenti per il lavoro; le "cose belle della vita" come possedere una casa e un bel veicolo sono salite fuori dalla portata di tutti tranne il 10% delle famiglie; ai giovani venivano implicitamente promessi "lavori ben pagati e carriere appaganti" se andavano all'università, e poi si laureavano in un'economia globale di lavori senza uscita e concorrenza spietata per i pochi slot in cima al mucchio di sabbia in costante erosione.

Il blocco globale ha rivelato diverse grandi verità a molti lavoratori inattivi: 

1) Sto sprecando la mia vita schiavo per un datore di lavoro a cui sono usa e getta;

2) cercare di possedere lo stile di vita della classe medio-alta non vale i sacrifici richiesti, e

3) ci sono modi per lavorare di meno e comunque cavarsela, e vivere una vita migliore facendolo.

Una volta che i topi non sono più interessati alle ricompense perché sono fuori portata, saltano giù dalla ruota. Una volta che gli asini delle tasse cadono esausti e chiedono perché stanno lavorando così duramente per pagare tasse e tasse oltraggiose, perdono interesse a portare mai più il loro pesante carico. Quando i servi del debito si fermano e calcolano le loro possibilità di pagare il loro debito e raggiungere il Nirvana della classe medio-alta, salvano l'intero progetto.

Le persone hanno scoperto che potevano cavarsela molto meno di quanto avessero precedentemente calcolato. Alcuni hanno trovato nicchie nelle economie informali o gig, altri si sono assicurati una quasi pensione nel sistema di assistenza sociale, altri hanno deciso che al netto delle spese, era meglio smettere e rimanere a casa per prendersi cura dei bambini piuttosto che pagare migliaia di dollari in tasse più alte e tasse di assistenza all'infanzia per il privilegio di sballare i loro derrieres su un tapis roulant senza fine.

Le persone si sono rese conto che volevano una carriera e una vita lavorativa che definivano e controllavano piuttosto che una definita e controllata da un datore di lavoro. Descrivo l'accreditamento di te stesso e altri aspetti di questo nel mio libro Get A Job, Build a Real Career and Defy a Bewildering Economy. (capitolo di esempio qui)

Alcune persone si sono risvegliate alla praticità delle micro-case e delle piccole imprese domestiche. Si resero conto che non dovevano firmare per una vita di lavoro come asini fiscali e servi del debito.

I datori di lavoro stanno lottando per adattarsi a questa transizione culturale. Quei dipendenti esigenti che risalgono ai bei vecchi tempi sono come dinosauri che si aspettano che gli effetti del meteor-strike si dissolvano in pochi giorni.

Le fantasie di qualsiasi cosa completamente automatizzata sono state rivelate come irrealistiche. Come per tutte queste tecno-fantasie, i sostenitori non sono mai esperti nel campo propagandato come la soluzione. L'automazione ha dei limiti. I robot si rompono, devono essere riprogrammati e hanno bisogno di collaboratori umani (i cosiddetti cobot). Gli appassionati credevano ingenuamente che, poiché qualcosa è tecnicamente possibile, diventa automaticamente finanziariamente sostenibile. Questa è una proposta completamente diversa.

Come tutto questo si svolga è una domanda aperta. I Poteri Forti non approvano, per ovvie ragioni: chi farà tutto il lavoro per consentire i nostri stili di vita sontuosi e guadagni giganteschi?

I lavoratori votano con i piedi, e questo è difficile da controllare. Quando i valori e le aspettative cambiano, anche tutto il resto alla fine cambia.

https://www.zerohedge.com/personal-finance/what-happens-when-workforce-no-longer-wants-work?utm_source=&utm_medium=email&utm_campaign=723

Nessun commento:

Posta un commento