L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

lunedì 13 giugno 2022

I missili russi di stanza in Nicaragua sono in grado di distruggere il 70% del territorio degli Stati Uniti

 2022-06-13

Foto: Telegram

NOTIZIE

I missili russi di stanza in Nicaragua sono in grado di distruggere il 70% del territorio degli Stati Uniti

I missili da crociera russi di stanza in Nicaragua sono in grado di distruggere metà del territorio degli Stati Uniti.

Sullo sfondo di come il Presidente del Nicaragua ha annunciato che le truppe, le navi e gli aerei delle Forze Armate della Federazione Russa potrebbero entrare per partecipare all'addestramento e alle esercitazioni, si è saputo che in caso di dispiegamento di navi e sottomarini russi in questa regione, l'esercito russo è in grado di colpire con successo lo stato della Florida, utilizzando missili da crociera Kalibr, e nel caso del dispiegamento di aviazione strategica, gli attacchi possono essere effettuati sul 70% del territorio degli Stati Uniti, a condizione che siano coinvolti missili da crociera X-101.

Al momento, è noto che la parte russa potrebbe davvero essere interessata a rafforzare la sua presenza nell'emisfero occidentale. Inoltre, dato che in questa regione la Russia ha alleati come Cuba, Venezuela e ora Nicaragua, la situazione per gli Stati Uniti può essere deplorevole.

Gli esperti notano che l'"invito" al territorio del Nicaragua dell'esercito russo può essere un segnale molto serio per gli Stati Uniti, dal momento che sarà estremamente problematico per il Pentagono garantire un controllo costante sulle forze russe.

https://avia.pro/news/razmeshchyonnye-v-nikaragua-rossiyskie-rakety-sposobny-unichtozhit-70-territorii-ssha

Nessun commento:

Posta un commento