L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 30 luglio 2022

e 21 - Afghanistan - Gli Stati Uniti stanno implementando la nuova Strategia nel paese PAURA&TERRORE attraverso i mercenari dell'Isis e le STRAGI DEI CIVILI. L'avevamo detto! Moschee e scuole e non solo

 e 20 il 18 giugno 2022

MONDO AFGHANISTAN
L'attentato kamikaze in uno stadio di cricket

Presenti anche i funzionari delle Nazioni Unite. Al momento si registrano almeno quattro feriti


C'è stato un attentato kamikaze in uno stadio durante una partita di cricket oggi 29 luglio a Kabul, capitale dell'Afghanistan. Non è ancora chiaro se ci sono vittime, ma al momento si registrano almeno quattro feriti.

L'esplosione è avvenuta quando era in corso il match tra Band-e-Amir Dragons e Pamir Zalmi, per il campionato nazionale T20. Quando è avvenuto l'attacco, nello stadio erano presenti anche i funzionari delle Nazioni Unite. I giocatori delle due squadre sono state messi al sicuro all'interno di un bunker nello stadio, stando a quanto riportato dai media locali.

Nelle ultime settimane, l'Afghanistan è stato colpito da una serie di attentati dinamitardi lanciati dal gruppo dello Stato islamico (IS) che si oppone al regime talebano. L'attacco kamikaze di oggi arriva due giorni dopo l'esplosione avvenuta vicino al cancello di Gurdwara Karte Parwan a Kabul.

Nessun commento:

Posta un commento