L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 5 ottobre 2022

Pointer Institute (Open), organizzazione americana finanziata da Soros, Gates e Dip. Di Stato americano. Decidono cosa è vero e cosa è falso.

Open di Mentana è “indipendente”: come no
Maurizio Blondet 4 Ottobre 2022

Indipendente” significa che non dipendi da nessuno. Come possono essere “fact-checker indipendenti” se TUTTI dipendono dal MONOPOLIO di International Fact-Checking Network di Poynter finanziato da Soros e dalle Big Tech, Google e Facebook e un sistema di censura antidemocratica?



Nella storia del giornalismo, non si è mai sentita la necessità un corpo stipendiato internazionale di “controllori della verità”; solo dopo la creazione della Plandemia Covid i milionari ne hanno sentito il bisogno urgentemente il bisogno. Che pericolo vedono per i loro interessi? Ormai il complotto è alla luce del sole, anzi …

È ufficiale

il WEF spiega:

lockdown COVID, distanziamento sociale, tracciamento dei contatti è stato un “test” per vedere se accetteremo la “responsabilità sociale” di “tracciare le emissioni di carbonio personali”



Nessun commento:

Posta un commento