L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 20 ottobre 2015

a Roma e nel Lazio si continua la passerella delle inagurazioni

SANITÀ: ZINGARETTI INAUGURA NUOVO PRONTO SOCCORSO AL "SANDRO PERTINI"

lunedì 19 ottobre 2015



SANITÀ: ZINGARETTI INAUGURA NUOVO PRONTO SOCCORSO AL "SANDRO PERTINI"
ROMA (ITALPRESS) - Il presidente della Regione Lazio, Nicola
Zingaretti ha inaugurato, questa mattina, il Pronto Soccorso
dell'Ospedale "Sandro Pertini" di Roma rimesso a nuovo con i fondi
stanziati dalla Regione Lazio in occasione del Giubileo per la
ristrutturazione dei Pronto Soccorso della citta'. Il
finanziamento ammonta a 1 milione e 800mila euro di cui 470 mila
per lavori e 1 milione 330 mila per le attrezzature. I lavori,
iniziati in estate, consentiranno di risolvere definitivamente le
criticita' del Pronto Soccorso dell'ospedale romano dove vengono
riscontrati circa 70mila accessi ogni anno. La ristrutturazione e'
partita da una nuova Holding Area, dove c'e' stato un incremento
di cubatura di circa 100 mc rispetto alla precedente Area di
Definizione Diagnostica. In questo modo, da oggi, e' possibile
assistere un numero doppio di pazienti si e' passati, infatti, da
10 a 19 postazioni assistite. L'open space consente inoltre di
garantire una migliore e piu' efficiente organizzazione del
lavoro, con un conseguente decongestionamento del Pronto Soccorso.
Sono stati completamente rimessi a nuovo anche i servizi igienici
dove e' garantito l'accesso ai disabili. Tutti gli impianti del
Pronto Soccorso sono stati riqualificati e sono in grado di
garantire gli standard di sicurezza, affidabilita' di comfort
termo igrometrico e di qualita' dell'aria previsti dalle vigenti
normative. Particolare attenzione e' stata posta alla privacy del
paziente grazie all'installazione di idonei sistemi mobili di
separazione tra le singole postazioni.

http://www.regioni.it/sanita/2015/10/19/sanita-zingaretti-inaugura-nuovo-pronto-soccorso-al-sandro-pertini-426293/

Nessun commento:

Posta un commento