L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 20 dicembre 2015

La Pazzia degli Stati Uniti, le armi si possono vendere, le uova della Kinder no




18 dicembre 2015 LEONARDO VALLONE

STATI UNITI: BANDITE LE UOVA 'KINDER SORPRESA' RITENUTE PERICOLOSE PER I BAMBINI 

Decisione che farà discutere, i giochini all'interno possibile causa di soffocamento. 

Bandite le uova Kinder Sopresa negl

Una notizia che a molti sembrerà stravagante ma che farà sicuramente discutere: Gli Stati Uniti proibiscono la vendita delle uova di cioccolato "Kinder Sorpresa", da decenni tra le produzioni più riuscite e di successo dall'azienda Ferrero. Una decisione presa dopo avere riscontrato la presenza di "pericolosi" doni giocattolo considerati facilmente ingeribili dai bambini di età inferiore ai tre anni e quindi una possibile causa di soffocamento.
La denuncia

Arriva dopo i bizzarri fatti contestati a due turisti statunitensi, Brandon Loo eChristopher Sweeney entrambi di ritorno da un viaggio vacanza tenutosi nel vicino Stato del Canada dove tra le varie cose i due turisti hanno pensato bene di accaparrarsi alcune uova di cioccolato dell'azienda Italiana. Arrivati alla dogana, i due sono stati sottoposti a fermo e perquisizione. Agli sfortunati turisti veniva successivamente contestato il possesso di ben 6 uova di cioccolato della serie Kinder Sopresa. Le uova, importate e vendute da quasi mezzo secolo nel Paese divenuto famoso per i suoi alberi di Acero, risultano però ritenute "fuori legge" e quindi non introducibili nella nazione a stelle e strisce da sempre ritenuta simbolo di libertà. Il tutto sarebbe dovuto ad una peculiarità dei prodotti: le uova infatti, di dimensioni di un vero uovo di gallina conterrebbero al loro interno dei "doni" per i più piccoli che sarebbero pericolosi perché facilmente ingeribili da ragazzi di giovane età.

Il tutto porta ogni anno al sequestro e ritiiro da parte degli uomini addetti della dogana statunitense di migliaia di "pericolosissime" uova di cioccolato, prima ancora che le stesse possano essere introdotte illegalmente - secondo o una legge del 1938presente nella cosiddetta "Federal Food Drug and Cosmetic Act" - creata appositamente per tutelare i prodotti interni del Paese, in modo da tutelarne il commercio a discapito dei prodotti provenienti dall'estero. Il gesto sarebbe anche lodevole se non vi fossero delle consistenti contraddizioni, relative a prodotti liberamente commercializzati a causa della diversa legislazione presente nell'unione di stati americani: si va dalla Marijuana a scopo terapeutico ma di facile reperibilità passando per le case di appuntamento fino a giungere all'annosa questione legata alle armi, acquistabili anche nei supermarket senza alcun controllo sulla legittimità di utilizzo, tutte cose che risultano ben più pericolose ma la cui vendita continua nel tempo a proliferare indisturbata.

Nessun commento:

Posta un commento