L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

lunedì 18 gennaio 2016

La Banca Asiatica degli Investimenti Infrastrutturali (AIIB) procede si formalizza il Consiglio

Li Keqiang presenzia alla cerimonia della fondazione del Consiglio della AIIB
  2016-01-17 

Il pomeriggio del 16 gennaio, il Premier del Consiglio di Stato cinese, Li Keqiang, ha prezenziato alla cerimonia della fondazione del Consiglio della Banca asiatica per gli investimenti e le infrastrutture, pronunciando un discorso.

Li Keqiang ha affermato che la fondazione del Consiglio di AIIB sta a significare che questa banca multilaterale di nuovo tipo, entra ufficialmente in funzione, e che questo riveste un positivo e costruttivo significato per le riforme del sistema di governance economica globale.

Quanto ai lavori dell'AIIB, Li Keqiang ha avanzato 3 speranze:


In primo luogo, promuovere la strategia di sviluppo di "Una cintura e una via", sostenere la costruzione sulle infrastrutture e promuovere la cooperazione regionale e subregionale secondo i principi di consultazione, comune costruzione e condivisione.


Secondo, promuovere attivamente la cooperazione internazionale della capacità produttiva, così da trainare la domanda reale.


Terzo, innovare la modalità di cooperazione, promuovere i progressi comprensivi della cooperazione pluralistica. Mettere in rilievo il coordinamento e la consultazione con i partner e i vari settori, offrire nuove piattaforme e opportunità alla collaborazione Sud-Sud e Sud-Nord, realizzando la massima efficienza di sviluppo.

Nessun commento:

Posta un commento