L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

venerdì 10 giugno 2016

Air group - una società acquistata in passato da non meglio precisate società statunitensi, oggi acquirenti una cordata di imprenditori e una proiezioni nel calcio (?!?!)

Novità Air Group, 55% delle quote a cordata di imprenditori. Parrotto:"Rileveremo il Casarano"

giovedì 9 giugno 2016

Il giovane presidente della società ha delineato oggi la nuova identità societaria e i progetti per il futuro.

Una cordata di imprenditori italiani con al timone il milanese ma salentino d'origine Gaetano Quarta, ha acquisito il 55% delle quote societarie di Air Group Italy, la società del giovane imprenditore di Casarano Gianluigi Parrotto. Ma non è l'unica novità: in cantiere il rinnovo del marchio, un centro studi per sostenere nuove idee e anche la possibilità di prendere in mano le redini del Casarano Calcio in un futuro non troppo lontano”.
Proprio il giovanissimo presidente ha svelato oggi la nuova identità societaria di Air Group presso la sede milanese della società: “Con il rinnovo del nostro marchio vogliamo adattare l’immagine di Air Group ai cambiamenti che stanno avvenendo intorno a noi nella società contemporanea. Il nostro nuovo brand incarna pienamente la natura innovativa, sostenibile e tecnologica del nostro Gruppo. Per rappresentare al meglio la dinamicità dell’azienda, abbiamo deciso di rendere il nostro marchio “colorato e giovanile”, proprio per rappresentare un’azienda dinamica e concretamente impegnata nell’innovazione e nella ricerca secondo un’etica dell’eccellenza che oggi parte da una rinnovata forte solidità grazie all’acquisizione della maggioranza di Air Group da parte di una cordata di imprenditori che ha posto al timone Gaetano Quarta, un imprenditore milanese ma di origini lucano -salentine, conosciuto soprattutto a livello internazionale per le imprese di successo come Noatella, Braciamoci, Le Carrousel de la Vie de Paris.
Mi ritengo estremamente soddisfatto di questa cessione - continua Parrotto - Quarta è sicuramente una delle persone che secondo me, può realizzare concretamente l’idea di innovazione e duttilità tecnologica e funzionale che sono i fondamenti sui quali ho da sempre posato il sogno di Air Group Italy. Avevo bisogno di un supporto, non solo economico. Dopo essere rimasto solo alla guida di Air Group, ho appreso che quello che mi serviva per dare il giusto rilancio e rilevanza all’azienda, non era un semplice manager esecutivo, ma proprio un imprenditore con la giusta vision per far balzare la società ai massimi livelli di competitività e intraprendenza che il mercato richiede in maniera sempre più serrata. Abbiamo già iniziato a un sostanziale riordino dell’assetto operativo e organizzativo sia interno, ma soprattutto esterno all’azienda”.
“La vision imprenditoriale e la capacità non comune di analizzare progetti complessi di produzioni, distribuzioni e commercializzazioni di progetti complessi di business, sono stati solo alcuni dei motivi che mi hanno spinto ad accompagnarlo in questo progetto, che si sta espandendo internazionalmente in Europa e nel mondo attraverso una folta schiera di rivenditori e distributori – ha aggiunto Gaetano Quarta - insieme a Parrotto abbiamo deciso di rendere la nostra struttura, non solo una società di produzione, distribuzione e vendita ma, riprendendo quello che già regolarmente svolgo nel quotidiano, vogliamo mettere a disposizione di giovani imprenditori, o anche più semplicemente ad aziende o imprenditori in difficoltà la nostra esperienza e competenza per aiutarli a realizzare le loro idee e trasformarle in progetti concreti da portare sul mercato. Grazie ad un Team di esperti in Marketing, Comunicazione e Consulenza finanziaria, nonché all’occorrenza anche del Team di tecnici e sviluppatori Air Group. Il centro studi Air Group dopo un attenta valutazione ed analisi degli studi di fattibilità, supporterà ogni tipo di progetto e portarlo alla completa realizzazione in maniera assolutamente gratuita, al costo di una scommessa per il futuro di tutti”.
Ma c'è anche un'altra novità annunciata da Parrotto: “Insieme a Quarta stiamo cercando in questi giorni di quadrare un’idea ben precisa sul Casarano Calcio e quindi rilevare la squadra con un progetto ben definito, partendo con cautela e senza colpi di testa, ma con un grande entusiasmo. Stiamo valutando, si, ma per noi sarebbe un sogno quello di portare avanti la squadra di calcio del mio paese”. 

http://leccesette.it/dettaglio.asp?id_dett=36358&id_rub=262 

2 commenti:

  1. Vorrei far presente che Air Group Italy S.r.l. non ha provveduto al saldo del mio compenso relativo ai lavori di grafica eseguiti dalla mia agenzia tra luglio e settembre 2015, utilizzati regolarmente e pubblicamente per le campagne pubblicitarie di Air Group Italy.
    Tali compensi sono stati da me più volte richiesti, anche tramite il mio legale, ottenendo solo promesse di pagamento non mantenute.
    Lascio questo commento ritenendo che sia di comune interesse, anche al fine di evitare che altre persone possano trovarsi nella mia stessa situazione nel momento in cui intratterranno rapporti economici con la società.

    RispondiElimina
  2. Vorrei far presente che Air Group Italy S.r.l. non ha provveduto al saldo del mio compenso relativo ai lavori di grafica eseguiti dalla mia agenzia tra luglio e settembre 2015, utilizzati regolarmente e pubblicamente per le campagne pubblicitarie di Air Group Italy.
    Tali compensi sono stati da me più volte richiesti, anche tramite il mio legale, ottenendo solo promesse di pagamento non mantenute.
    Lascio questo commento ritenendo che sia di comune interesse, anche al fine di evitare che altre persone possano trovarsi nella mia stessa situazione nel momento in cui intratterranno rapporti economici con la società.

    RispondiElimina