L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

giovedì 30 maggio 2019

Roma - continua la guerra della monnezza - la si fa anche con le fake news e ciò rileva quanto sia importante per il Sistema massonico mafioso politico vincere dove il fanfulla invece di aiutare il suo alleato di governo contribuisce ad affossarlo, vedi la trattativa sugli interessi del debito fatti anche dai suoi amici del centro destra, Alemanno. Dove tutti i giorni il Tg2 ubbidiente al padrone nell'edizione delle 13.00 manda sempre sempre a fine giornale un servizio contro l'amministrazione della capitale

Raggi: false le notizie su impianto trattamento rifiuti in III municipio

di Redazione - 29 Maggio 2019 - 17:38


Roma – “In queste ore sta circolando una notizia falsa riguardo al fatto che vorremmo aprire nuovi impianti di trattamento di rifiuti nel III municipio. È una notizia falsa: non vogliamo aprire nessun altro impianto di trattamento e non vogliamo farlo nel III municipio”. Cosi’ su Facebook il sindaco di Roma, Virginia Raggi.

“Voglio fare chiarezza su un po’ di cose e spiegarvi come ci si sta organizzando dopo l’incendio che ha distrutto l’impianto Tmb di Salaria- continua Raggi- Ricordiamoci che il tema dei rifiuti riguarda tutti i cittadini e tutta la citta’. Vi chiedo di non credere a chi continua ad inventare notizie sulla creazione di nuovi impianti o discariche perche’ non e’ cosi’. I cittadini devono essere consapevoli che serve la collaborazione di tutti per affrontare questa tematica”.

https://www.romadailynews.it/politica/raggi-false-le-notizie-su-impianto-trattamento-rifiuti-in-iii-municipio-0398549/

Nessun commento:

Posta un commento