L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

lunedì 23 settembre 2019

La Cina avanza in Africa - Etiopia

Cina: Pechino realizza rete elettrica di 433 km in Etiopia

E' parte della linea di trasmissione Etiopia-Kenya di 1.055 km

Redazione ANSA
21 settembre 201919:02 NEWS

(ANSA-XINHUA) - ADDIS ABEBA, 21 SET - L'Etiopia ha commissionato una rete di trasmissione elettrica di 433 chilometri, di costruzione cinese, che collega la propria rete elettrica al vicino Kenya. Lo ha affermato un funzionario etiope. La rete di trasmissione elettrica di 433 chilometri è parte della linea di trasmissione Etiopia-Kenya di 1.055 chilometri. Il resto della rete di trasmissione di 622 chilometri si trova in Kenya. Intervistato da Xinhua, Moges Mekonen, il direttore della comunicazione di Ethiopia Electric Power (EEP), ha dichiarato che la China Electric Power Equipment and Technology Corporation ha completato la costruzione della parte etiope della rete di trasmissione elettrica Etiopia-Kenya. "La rete di trasmissione elettrica è in fase di collaudo ed è già stata messa in servizio. Quello che manca è il completamento della parte keniota del progetto, dopo questo passaggio, si potrà inaugurare completamente la rete di trasmissione elettrica", Ha detto Mekonen a Xinhua. Il progetto, che dovrebbe costare circa 1,2 miliardi di dollari, è finanziato dalla African Development Bank e dalla Banca Mondiale. La rete di trasmissione elettrica avrà una capacità di trasmissione di circa 2.000 megawatt una volta completata. Il settore energetico è una delle priorità dell'Etiopia, dal momento che il Paese prevede di diventare un polo produttivo leggero in Africa e una economia a medio reddito entro il 2025. L'Etiopia prevede di aumentare la sua attuale capacità di generazione elettrica di 4.300 megawatt a 17.300 megawatt entro il 2025, con progetti di produzione di energia nel settore idroelettrico, eolico, geotermico e delle biomasse.
(ANSA-XINHUA)

Nessun commento:

Posta un commento