L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 2 novembre 2019

Il fanfulla attacca Roma a testa bassa, ne ha fatto di promesse non mantenute, dai poliziotti in più alle scuse alla sorella di Cucchi...

Raggi attacca Salvini: “Mentre lui chiacchiera al bar, io annuncio ai cittadini romani l’acquisto di 100 nuovi autobus ibridi” 

Di Redazione Lavoro Lazio
- 31/10/2019 - 16:00
Virginia Raggi e Matteo Salvini

“Roma avrà 100 nuovi bus ibridi!”, esclama la sindaca di Roma, Virginia Raggi sulla sua pagina facebook. “Continuiamo ad acquistare autobus per la nostra città: Atac ha concluso la prima fase di gara per la fornitura di 100 nuovi mezzi ibridi che saranno su strada nel 2021 – spiega la sindaca -. Nuove vetture che andranno ad aggiungersi alle 227 acquistate da Roma Capitale e messe su strada nelle periferie a partire da quest’estate.

Abbiamo già messo su strada 400 nuovi bus e nel 2021 arriveremo ad oltre 700. L’obiettivo è garantire un servizio più efficiente per i tanti cittadini e turisti che utilizzano ogni giorno i mezzi pubblici.

Stiamo rinnovando il parco mezzi Atac puntando anche sulla mobilità sostenibile per ridurre lo smog. Un percorso già avviato con il recupero di 45 filobus abbandonati e ora in servizio e il ripristino di due linee a emissioni zero che circolano nel centro di Roma.

Stiamo investendo tante risorse per migliorare il trasporto pubblico della nostra città. Non ci fermiamo. +BusXRoma”.
 

Nessun commento:

Posta un commento