L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 29 aprile 2020

29 aprile 2020 - IL GRIDO DEI COMMERCIANTI: O CI AIUTATE O SARÀ UN ECATOMBE! #Byoblu24



Si diffondono sempre di più video-proteste di commercianti e piccoli imprenditori italiani alle prese con le conseguenze della crisi economica. Due parrucchieri si sono incatenati nel loro salone a Padova, mentre una barista di Marina di Carrara (Massa Carrara) grida la sua disperazione su Facebook: “ Sarà un'ecatombe, molta gente deciderà di farla finita, ho aperto nove mesi fa e da quasi due sono chiusa” – racconta in lacrime. Intanto a Napoli c’è chi presenta una querela nei confronti del presidente del Consiglio. Secondo l’avvocato Cesare Peluso infatti sarebbe stato compito del presidente della Repubblica Mattarella presentare i provvedimenti applicando l’articolo 117 della Costituzione. 

#Byoblu24 Ci stiamo organizzando per la difesa della libertà di espressione. Hanno già firmato 50mila persone la campagna #CogitoErgoParlo. Firma e fai firmare tutti i tuoi conoscenti: http://go.byoblu.com/patto

Nessun commento:

Posta un commento