L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

giovedì 4 giugno 2020

Non riescono più a convincere e allora obbligano

CONTRO L’OBBLIGO VACCINALE UNIVERSALE

Maurizio Blondet 4 Giugno 2020

IVª PROTESTA INTERNAZIONALE (GLOBALE) CONTRO LE VACCINAZIONI OBBLIGATORIE! ️
6 giugno 2020 a mezzogiorno a Varsavia in tutta la Polonia , nonché in altri paesi: Bulgaria , Ucraina Canada Irlanda RegnoUnito….

RevolutionForChoice http: // stopnop.com.pl/protest-2020



Perché la Glaxo Smith Klyne sa già che il virus torna..
GSK annuncia l’intenzione di produrre 1 miliardo di dosi di adiuvante per il vaccino pandemico nel 2021 per poter sostenere molteplici collaborazioni su vaccini per COVID-19

Verona, 28 maggio 2020 – GSK ha confermato oggi l’intenzione di produrre 1 miliardo di dosi nel 2021 del suo adiuvante per un potenziale vaccino pandemico, per sostenere lo sviluppo di più candidati vaccini COVID-19.

https://it.gsk.com/it-it/sala-stampa/comunicati-stampa/gsk-annuncia-lintenzione-di-produrre-1-miliardo-di-dosi-di-adiuvante/

Qualcuno fa del complottismo, malsano e negazionista, da cui ci dissociamo: 



Ne prendiamo energicamente le distanze, anche per non essere schedati dai Padroni del Discorso, come Byoblu.

 

Questa invece è La Stampa. Basta che il dottor Zangrillo si opponga alla narrativa ufficiale, e subito si tira fuori un vecchio articolo del 2015: ..
Truffa da 28 milioni,indagati Zangrillo e i vertici del San Raffaele

https://www.lastampa.it/cronaca/2015/06/16/news/truffa-da-28-milioni-indagati-zangrillo-e-i-vertici-del-san-raffaele-1.35252514

Vedete qui sotto a che punto arrivano i complottisti. Diffondo Fake News come questa:



Nessun commento:

Posta un commento