L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 25 ottobre 2020

Mattarella Mattarella dovrebbe stare zitto, Gualtieri non l'ha informato che abbiamo piazzato Btp a trent'anni per 8 miliardi e la richiesa è stata di 90 miliardi, quindi il Mes, il Recovery Fund sono strumenti obsoleti

Il Colle si schiera sul Mes "Usare tutte le risorse Ue"

Mattarella non cita mai il Fondo salva-Stati, ma i partiti favorevoli esultano. Timori del presidente per le conseguenze economiche della seconda ondata

Pubblicato il 25 ottobre 2020 , di ANTONELLA COPPARI


Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, 79 anni
di Antonella Coppari La parola Mes il presidente della Repubblica non la pronuncia e non la pronuncerà mai. Dopo i messaggi di ieri, però, in molti hanno pensato che l’allusione al prestito del Fondo salva-Stati ci fosse. Magari si tratta di una lettura interessata di chi, nella maggioranza e nell’opposizione, vuole il Mes. Di certo, sia l’intervento per il congresso dei Comuni montani sia quello per la Cna (gli artigiani italiani) erano stati preparati da alcuni giorni e riguardavano soprattutto due temi che a Mattarella stanno molto a cuore: le gravissime differenze territoriali, causa della...

Nessun commento:

Posta un commento