L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 21 ottobre 2020

Warren Buffett

L'Impero Warren Buffett in una carta gigante

Pubblicato 2 anni fa 
su 1 maggio 2018

La maggior parte delle persone conosce Berkshire Hathaway come l'enorme conglomerato che funge da veicolo di investimento per la fortuna di $ 83 miliardi di Warren Buffett. Tuttavia, molte meno persone sanno cosa fa questo gigante e come fa effettivamente i suoi soldi!

La serie di Warren Buffett
Parte 3: L'Impero di Warren Buffett

L'infografica di oggi suddivide le numerose società e investimenti di proprietà di Berkshire Hathaway.

È la terza parte della serie Warren Buffett, che abbiamo realizzato in collaborazione con finder.com , un sito di finanza personale che aiuta le persone a prendere decisioni migliori, sia che vogliano saltare sulla mania delle criptovalute o seguire il percorso più tradizionale di Buffett verso la finanza successo.

Esplora la versione a schermo intero di questa immagine


L'Impero Warren Buffett in una carta gigante

Questa infografica gigante può essere visualizzata al meglio utilizzando la versione a grandezza naturale . Inoltre, non dimenticare di dare un'occhiata alla Parte 1 e alla Parte 2 della nostra serie di Warren Buffett.

Se guardi una classifica delle persone più ricche del mondo, noterai che la maggior parte dei nomi trae la loro ricchezza dalla costruzione di singole aziende di successo.

In cima alla ricca lista di oggi c'è Jeff Bezos , che ha fondato Amazon nel 1994. Più in basso, vedi nomi familiari come Bill Gates (Microsoft), Amancio Ortega (Zara), Mark Zuckerberg (Facebook), Larry Ellison (Oracle) e così via.

Warren Buffett, che appare terzo in tale lista, è completamente unico in questo senso. Attraverso la sua holding Berkshire Hathaway, ha acquistato, venduto o investito in centinaia di società nel corso degli anni e le loro industrie sono ovunque. Questi investimenti includono società di beni di consumo come Coca-Cola, quotidiani nazionali come The Washington Post e compagnie assicurative come GEICO.

Buffett possiede attualmente il 36,8% del Berkshire e, al momento della pubblicazione, Berkshire Hathaway vale ben 480 miliardi di dollari, impiegando 377.000 persone in molti settori diversi.
Storia di origine

Sebbene Berkshire Hathaway sia oggi associato a Buffett e al suo partner di lunga data Charlie Munger, le origini dell'azienda risalgono in realtà al 1839.

L'azienda originaria era un'industria tessile nel Rhode Island, e nel 1948 Berkshire impiegava 11.000 persone e guadagnava 29,5 milioni di dollari (circa 300 milioni di dollari di oggi).

Dopo che le azioni della Berkshire iniziarono a diminuire alla fine degli anni '50, Buffett vide valore nella società e iniziò ad accumulare azioni. Nel 1964, Buffett voleva andarsene e il CEO della società Seabury Stanton fece un'offerta per acquistare le azioni di Buffett per $ 11,37, che era $ 0,13 in meno di quanto aveva promesso.

Questo ha fatto arrabbiare Buffett, e invece di accettare l'offerta, ha deciso di acquistare più azioni. Alla fine ha preso il controllo della compagnia e ha licenziato Stanton.

L'azienda era sua, e il resto è storia.
Il quadro di valutazione

Nella lunga gara di Warren Buffett contro il mercato, il quadro di valutazione non è nemmeno vicino:

Berkshire HathawayS&P 500Guadagno totale (1964-2017) 2.404.748% 15.508%
Guadagno annualizzato composto 20,9% 9,9%

Fonte: Rapporto annuale BH. Il valore di mercato di BH è al netto delle tasse e l'S & P 500 è al lordo delle tasse, compresi i dividendi.

Se ti stai chiedendo come Warren Buffett abbia sviluppato un record di investimenti così impressionante, vale la pena vedere la Parte 2 di questa serie: Inside Buffett's Brain .

Ricavi per segmenti di business

L'Impero Warren Buffett è vario e composto da centinaia di aziende in diversi settori.

Tuttavia, la segmentazione per entrate dà un'idea di come Berkshire guadagna:
Entrate (miliardi, 2017)% del totaleAssicurazione $ 65,5 27%
BNSF $ 21,4 9%
Berkshire Hathaway Energy $ 18,9 8%
Produzione $ 50,4 21%
McLane Company $ 49,8 21%
Servizio e vendita al dettaglio $ 26,3 11%
Finanza $ 8,4 3%Totale$ 240,7100%

Il portafoglio del Berkshire

Il portafoglio di Berkshire Hathaway può essere suddiviso in due categorie: le società che possiede a titolo definitivo (o le partecipazioni di maggioranza) e le società in cui detiene investimenti significativi.

Società di proprietà di Berkshire
Berkshire Hathaway possiede marchi ben noti che vanno da Dairy Queen a Duracell. Ecco tutte quelle aziende elencate per numero di dipendenti:
IndustriaAziendaDipendentiFinanza Clayton Homes 16.362
Assicurazione GEICO 38.690
Produzione Parti fuse di precisione 31.984
Produzione Fruit of the Loom 26,219
Produzione Shaw Industries 21.867
Produzione Il gruppo Marmon 12.763
Produzione Forest River 12.185
Produzione Duracell 2.875
Produzione Benjamin Moore 1.772
Produzione Russell Athletic 1.020
Produzione Brooks Sports 638
Ferrovia e servizi pubblici Ferrovie BNSF 41.000
Ferrovia e servizi pubblici Berkshire Hathaway Energy 22.773
Servizio e vendita al dettaglio McLane Company 23.859
Servizio e vendita al dettaglio NetJets 6.314
Servizio e vendita al dettaglio BH Media Group 3.719
Servizio e vendita al dettaglio Vedi le caramelle 2.439
Servizio e vendita al dettaglio Helzberg Diamonds 2.252
Servizio e vendita al dettaglio The Buffalo News 618
Servizio e vendita al dettaglio Business Wire 486
Servizio e vendita al dettaglio Dairy Queen 464
n / A Berkshire Hathaway Corporate Office 26
n / A Altro 106.966Totale377.291

È importante sottolineare che noterai che ci sono solo 26 dipendenti nell'ufficio aziendale di Berkshire Hathaway, questo perché Buffett è fermamente convinto che le società in portafoglio devono essere ben gestite di per sé e pensa che questa decentralizzazione sia una chiave del suo successo.

Investimenti
Ecco le società in cui Berkshire Hathaway ha investimenti significativi: l'intero portafoglio vale quasi $ 200 miliardi:
AziendaValore (miliardi)% del portafoglioMela 28.0 14,6%
Wells Fargo 27.8 14,5%
Kraft Heinz 25.3 13,2%
Banca d'America 20.0 10,5%
Coca Cola 18.4 9.6%
American Express 15.1 7,9%
Phillips 66 8.2 4,3%
Bancorp statunitense 4.7 2,5%
Moody's 3.6 1,9%
Bank of NY Mellon 3.3 1,7%
Compagnie aeree del Sud-ovest 3.1 1,6%
Delta Airlines 3.0 1,6%
Comunicazioni sulla Carta 2.9 1.5%
Goldman Sachs 2.8 1.5%
American Airlines 2.4 1.3%
GM 2.0 1.0%
Monsanto 1.4 0,7%
Visa 1.2 0.6%
Altro 18.0 9,4%Totale191.2100,0%

Il portafoglio è praticamente un microcosmo dell'economia americana: comprende banche, compagnie aeree, società di beni di consumo e persino colossi della tecnologia come Apple.

Altri marchi
Infine, vale la pena notare che Buffett non si ferma qui: la sua azienda possiede anche 80 concessionarie di auto, il secondo più grande agente immobiliare del paese (HomeServices of America) e persino 32 quotidiani.

Offerte che hanno fatto l'Impero

L'Impero Warren Buffett non esisterebbe senza Buffett coinvolto in alcuni dei più famosi affari della storia degli affari. Di seguito sono riportati alcuni dei grandi nomi con cui Buffett è stato coinvolto.

ABC
Buffett ha contribuito a finanziare l'acquisizione di ABC nelle capitali, all'epoca la più grande fusione non petrolifera della storia. Alla fine, CapCities / ABC è stata venduta alla Disney.

ESPN
Prima che ESPN fosse il nome familiare che è oggi, Buffett ne possedeva una grossa fetta come marchio sportivo emergente nel 1985, come parte dell'accordo CapCities / ABC.

Heinz
Berkshire Hathaway e 3G Capital hanno guidato l'acquisizione di Heinz nel 2013. Ciò ha dato a Buffett il controllo di marchi di fiducia come HP Sauce, Lea & Perrins, nonché del marchio omonimo.

Il Washington Post
Buffett ha consegnato il giornale da bambino , ma più tardi nella sua vita sarebbe stato il maggiore azionista esterno del famoso giornale.

Salomon Brothers
Buffett ha contribuito a condurre una scossa disperata in una delle banche di investimento più famose di Wall Street.

USAir
Dopo aver quasi perso tutti i 358 milioni di dollari che aveva investito, Buffett ha definito l'acquisto di azioni privilegiate della compagnia aerea uno dei suoi più grandi errori.

Gillette
Buffett ha iniziato ad acquistare azioni negli ultimi anni '80 ed è diventata il principale azionista di Gillette. Buffett ha guadagnato 4,4 miliardi di dollari di utili cartacei quando ha venduto la società a Proctor & Gamble.

Nessun commento:

Posta un commento