L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

lunedì 23 novembre 2020

Stanno lavorando per una società rettiliana e guai a chi si oppone gli tolgono tutti i diritti mentre distruggono i residui della famiglia

In Italia invece c’è lo stato di diritto

Maurizio Blondet 22 Novembre 2020 


Questo tizio è un senatore di Matteo Renzi, anzi il presidente dei senatori di Renzi.


Quello che Faraone enuncia è esattamente le versione poliziesca del progetto di società di Bill Gates. Di suo ci ha aggiunto solo “la ferocia, il piacere di colpire, traumatizzare, punire” (cit) cheBill Gates, si deve essere giusti, non nutre.

(Artista Mario Improta)

Speranza va da Fazio in tv a dire che vuole l’obbligatorietà del vaccino anti Covid


In Australia sono già avanti:


In Australia le autorità sanitarie possono “sottrarre un bambino da qualunque abitazione, auto, imbarcazione per spostarlo in un ospedale o centro di quarantena, a giudizio del funzionario, che può usare la forza se lo ritiene necessario”. Per bambino si intende un essere umano da zero a 18 anni.

Nessun commento:

Posta un commento