L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

venerdì 25 dicembre 2020

educhiamo 10.000 uomini

Ancora non lo sapevate?
È nata Byoblu libri!

È il 2007 quando Claudio Messora decide di aprire un blog indipendente, allo scopo di dare spazio a tutte quelle voci oscurate, censurate o semplicemente manipolate dai grandi editori. Personaggi, storie, inchieste e vicende raccontate in maniera diretta e senza filtri, con una videocamera amatoriale.

 

Quel blog era Byoblu, e i personaggi che nel tempo ha scoperto e lanciato hanno raggiunto cariche e posizioni apicali nel mondo della politica, dell'informazione pubblica e del dibattito pubblico. 

 

Nel tempo, Byoblu ha raggiunto oltre mezzo milione di iscritti al canale Youtube, è diventata una testata giornalistica regolarmente registrata in tribunale ed anche una televisione sul digitale terrestre: Davvero Tv, la tv dei cittadini. I suoi video sono stati visti oltre duecento milioni di volte. E sono innumerevoli gli autori che nel tempo sono venuti a presentare su Byoblu i loro testi, o che hanno presentato le loro opere in una sala davanti alle telecamere di Byoblu, per raggiungere così milioni di persone. 

 

Oggi si chiude il cerchio: nasce Byoblu Libri, per raggiungere tutti coloro che, oltre a guardare un video, amano l'approfondimento e la testimonianza che solo un libro può regalare. I libri di Byoblu si possono trovare in vendita sulle principali piattaforme digitali, possono essere ordinati sia in versione cartacea che in versione eBook e, da oggi, anche direttamente nelle librerie. 

 

Byoblu Libri porterà sul tuo comodino dati, argomenti e opinioni che in questi anni hanno contribuito a costruire una visione diversa, nel dibattito pubblico, rispetto ai più grandi temi del nostro tempo. Senza filtri, senza censura, con l'obiettivo dichiarato di restituire ai lettori quel pezzo di realtà che fino ad oggi è stato negato dal politicamente corretto o dagli interessi di parte. Noi crediamo che i lettori non vadano educati a una verità decisa altrove, ma abbiano il diritto di scegliere cosa pensare e in cosa credere. E faremo di tutto per tutelare la libertà di pensiero, in un mondo che la considera ormai un diritto da archiviare.


Con lealtà e rispetto,
lo staff di Byoblu Edizioni

 

Francesco Carraro è un avvocato e scrittore, in ambito saggistico e narrativo, e collabora come editorialista per il blog Scenarieconomici.it. Uno degli opinionisti più importanti dei canali della controinformazione italiana, tra cui Byoblu, di cui inaugura la nascente casa editrice con il suo ultimo lavoro: Manuale di autodifesa per sovranisti, un libro che mostra al lettore come riconoscere e disinnescare le strategie di manipolazione sociale utilizzate per convincere l'opinione pubblica a "credere" nel mito del "Grande Sogno Europeo".
Antonino Galloni è uno degli economisti più letti e seguiti in Italia per la sua visione alternativa della società e delle politiche monetarie. Docente universitario, ha scritto e pubblicato articoli, saggi e libri sulla Storia economica italiana.
In questo saggio risponde ad alcune importanti domande: la politica aveva davvero programmato la contrazione del nostro tessuto produttivo? Era davvero stato pianificato l'impoverimento di un popolo? Perché accettare di entrare in una confederazione avviando una privatizzazione delle aziende strategiche italiane?
E tu? Hai anche tu la sensazione di essere stato manipolato a proposito dell'Unione Europea? E di aver dato un consenso non adeguatamente "informato"? Questo allora è il libro per te. Cosa aspetti? Clicca qui e acquistalo ora!
Anche tu sei curioso di conoscere le risposte? Allora acquista la tua copia! In esclusiva con l'acquisto del libro, avrai accesso alla visione di un video di Nino Galloni in cui racconta come è stata svenduta l'Italia! Cosa aspetti? Clicca qui e comprane una copia!

Nessun commento:

Posta un commento