L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

venerdì 18 dicembre 2020

Le crisi economiche indotte o subite vengono superate con la concentrazioni delle banche delle aziende

BANCHE: ROTHSCHILD ACQUISTA LA SVIZZERA BANQUE PARIS BERTRAND

Gestioni patrimoniali in Svizzera salgono a 20mld di franchi (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 16 dic - La banca d'investimento franco-britannica Rothschild & Co ha dichiarato che la sua controllata di gestione patrimoniale Rothschild & Co Bank AG ha acquistato la banca privata svizzera Banque Paris Bertrand, consolidando la sua forte posizione in Svizzera. La transazione, per la quale non sono stati resi noti i termini finanziari, dovrebbe concludersi nella prima meta' del 2021, fatte salve le approvazioni normative e altre condizioni.

A seguito dell'acquisizione, Rotshchild & Co ha affermato che il patrimonio dei clienti per la sua attivita' di gestione patrimoniale in Svizzera raggiungera' oltre 20 miliardi di franchi svizzeri, rispetto ai circa 14 miliardi alla fine di settembre 2020, mentre il patrimonio complessivo della divisione di gestione patrimoniale e asset in gestione superera' 75 miliardi di euro.

La banca d'affari ha precisato che nonostante l'acquisizione rimarra' "ben capitalizzata, comodamente al di sopra dei requisiti normativi e con un solido bilancio". L'operazione ridurra' il coefficiente CET 1 di circa l'1%, dal 19,6% al 18,6% (su base pro forma al 30 giugno 2020).

I due soci fondatori di Banque Paris Bertrand, Pierre Paris e Olivier Bertrand, entreranno a far parte di Rothschild & Co come vicepresidenti esecutivi di Rothschild & Co Bank AG e continueranno a servire i loro clienti esistenti insieme ai loro team.

com-emi

(RADIOCOR) 16-12-20 19:45:32 (0762) 5 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento