L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 17 gennaio 2021

La Edmond Rothschild perde il suo presidente

Muore a 57 anni banchiere Benjamin de Rothschild


 

L'istituto finanziario perde il suo numero uno. sda-atsQuesto contenuto è stato pubblicato il 16 gennaio 2021 - 12:3016 gennaio 2021 - 12:30(Keystone-ATS)

Il barone Benjamin de Rothschild, presidente della holding di famiglia Edmond de Rothschild, che controlla il gruppo finanziario franco-svizzero Groupe Edmond de Rothschild, è deceduto ieri all'età di 57 anni.

Lo ha comunicato oggi la sua famiglia all'agenzia francese Afp.

"Ariane de Rothschild e le sue figlie sono profondamente addolorate di dover annunciare la morte del marito e padre, Benjamin de Rothschild, in seguito ad un infarto cardiaco nella casa di famiglia a Pregny (GE) nel pomeriggio del 15 gennaio 2021", si legge nel comunicato.

Il gruppo Edmond de Rothschild, con sede a Ginevra, è specializzato nel private banking e nella gestione patrimoniale; non ha legami con la banca d'investimento franco-britannica Rothschild and Co. La sua storia in Svizzera ha preso il via nel 1965 con la presa di controllo di Banque Privée. Nel 1968 è stata aperta una filiale a Lugano. Oggi il valore degli attivi gestiti ammonta a 173 miliardi di franchi.

Benjamin de Rothschild era alla guida dell'entità finanziaria dal 1997, quando morì suo padre, Edmond de Rothschild. La madre è la baronessa Nadine de Rothschild, 88 anni, un'ex attrice che si è fatta un nome scrivendo libri sul savoir-vivre e le buone maniere. I funerali dello scomparso si terranno nei prossimi giorni nella più stretta intimità familiare, è stato precisato.

Nessun commento:

Posta un commento