L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 20 marzo 2021

Dopo quel casinaro di Trump, prosegue la sapiente tessitura di grandi accordi diplomatici del nuovo presidente USA Biden, degna di un Talleyrand

Pfizer non riuscirà ad inondarci di mRNA – Come vogliono gli eurocrati

L’ interruzione della catena di approvvigionamento e la carenza di scorte, prevista dalla loro roadmapgli si sta ritorcendo contro.

Un titolo del Financial Times :

Spinta per produrre vaccini Covid provoca carenze di farmaci negli Stati Uniti

(Un mese fa Biden ha visitato la fabbrica di Pfizer – accolto da Bourla senza mascherina mentre lui ce l’ha, così è chiaro chi comanda – per spingere a produzione di massa: )

Pfizer avverte di interruzioni della fornitura mentre altri gruppi farmaceutici si contendono i materiali

titolo del Telegraph:

 Pfizer intima a UE di fare marcia indietro sulle minacce di vaccini al Regno Unito

La ditta avverte Bruxelles che il Regno Unito ha il potere di reagire contro qualsiasi divieto di esportazione trattenendo le materie prime spedite dallo Yorkshire

Conclusione:

I vaccini Pfizer non arriveranno tanto presto per la vaccinazione a tappeto …

Sono più deboli di quanto pensate.

Video Player
00:00
00:14

Nessun commento:

Posta un commento