L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 20 marzo 2021

Non c'è nulla da fare se i contagiati sani sono conteggiati malati i numeri si gonfiano e vanno alle stelle. La terapia domiciliare è soppressa nei fatti. Si spinge solo sulla vaccinazione ad ogni costo anche se l'eventuale immunità potrebbe durare solo pochi mesi mentre ci sono segni che i vaccinati potrebbero essere dei focolai ambulanti infettanti

Lockdown! La Terza Ondata! che non c’è.

In perfetto orario sulla tabella di marcia esfiltrata dal Canada,  Macron annuncia la Terza Ondata della “pandemia” che “riempie le terapie intensive” in Francia.

Un lettore amico   mi manda  la tabella della mortalità :

“Non c’è  MAI stata una mortalità così bassa a gennaio, febbraio marzo… se  la curva continua a scendere i francesi cominciano a resuscitare…

In Italia  idem:  tutti   media titolano  “tera ondata!” terrore!

.  Uno fra tutti

Articolo del 18/03/2021
ore 5:30

Assolutamente falso:

” Luca Pacioli evidenzia come il numero dei casi di Covid dichiarati ogni giorno dal ministero della Salute sia “drogato”, gonfiato del doppio, perché comprende, scorrettamente, anche tutti tamponi ripetuti dalle stesse persone.
Oggi, indagando più a fondo, ha scoperto che il gonfiamento è addirittura superiore: oggi quasi del 75%! I veri positivi sono 6424 su 23.059. Tenendo conto che oggi 20.166 persone si sono negativizzate, ci sono 13.741 positivi in meno.
Inutile ricordare poi che sui 6424 positivi veri, solo il 5% è veramente malato, mentre gli altri sono sani con residui a volte infinitesimali del dna del virus. Sì e no 250 malati al giorno su 60 milioni di abitanti. Meno di 16 per regione. A causa di queste cifre le aziende falliscono, centinaia di migliaia di lavoratori perdono il lavoro, gli studenti sono privati della formazione e della socialità, 60 milioni di persone delle loro libertà fondamentali.

Germania, stesso terrorismo –   provocato dal governo  e non confermato dai numeri

La vaccinazione non basta, sono in arrivo nuovi   lockdown

….Il ministro federale della Sanità Jens Spahn (CDU) ha dichiarato: “Siamo nella terza ondata di pandemia, i numeri sono in aumento, la percentuale di mutazioni è alta”. Lo sviluppo critico non può essere fermato dalla sola vaccinazione.

“Tutti gli scenari che vediamo al momento si riducono al fatto che le unità di terapia intensiva si riempiono di nuovo molto”, ha detto Spahn. Il numero crescente di infezioni potrebbe significare che potrebbero non esserci ulteriori passaggi di apertura, ma sarebbero necessari “anche passi indietro”.

Il cancelliere Angela Merkel ha detto venerdì: “Il motto è: vaccinare, vaccinare, vaccinare”.
Tuttavia, l’allentamento delle  misure dovrà prima essere annullato.   Nuovo lockdown.  “Purtroppo, dovremo anche fare uso di questo freno di emergenza”, ha sottolineato

 La Terza Ondata esiste solo nel terrorismo mediatico prescfritto dai governi.  Stannno seguendo  con geometrica perfezione  gli  ordini preannunciati dalla tabella di marcia canadese:

…”terza ondata con un tasso di mortalità molto più elevato e un più alto tasso di infezione. Previsto per febbraio 2021.

– Nuovi casi giornalieri di ricoveri per COVID-21 e decessi correlati a COVID-19 e COVID-21 supereranno la capacità delle strutture di assistenza medica. Previsto Q1 – Q2 2021.

Prigioni COVID: la Germania reprime i trasgressori della quarantena

I trasgressori della quarantena possono finire in questo alloggio

“L’isolamento delle persone sospette infette nelle loro case è un elemento essenziale per tenere sotto controllo il tasso di infezione”, ha detto ai giornalisti Sönke Schulz, rappresentante del consiglio distrettuale locale di Neumünster, nello stato dello Schleswig-Holstein, quando la struttura è stata aperta. a gennaio.

“Chi non si attiene a questo sta mettendo a rischio altre persone”, ha aggiunto. “La legge sulla protezione dalle infezioni consente quindi giustamente l’isolamento in strutture chiuse come ultima risorsa”.

 

Vadano in  malora  le loro macchinazioni
–  Li catturi  la rete che hanno tesa!
Il rimedio:   invocare  San Giuseppe con  la preghiera composta da Leone XIII
Allontata  da noi […] la peste di errori e vizi che ammorba il mondo  – Assistici propizio in questa lotta contro il potere delle tenebrae –  e  copri ciascuno di noi col tuo continuo patrocinio!”

Nessun commento:

Posta un commento