L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 7 marzo 2021

Nuvola, di questa inutile struttura costata una montagna di soldi non sanno proprio cosa farsene e ogni tanto cambia la sua destinazione d'uso


Mattarella in visita al centro vaccinale allestito alla Nuvola di Fuksas
© Foto : Ufficio Stampa Quirinale
15:26 06.03.2021URL abbreviato

Il presidente del Lazio, Nicola Zingaretti, ha accompagnato il capo dello Stato nella sua visita al centro vaccinale dell'Eur di Roma.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha visitato sabato mattina al centro vaccinale inaugurato all'Eur di Roma. Lo si apprende da una nota pubblicata dal Quirinale. 

Il capo dello Stato è stato accompagnato nella sua visita da Nicola Zingaretti, presidente della regione Lazio. Durante la visita Mattarella ha incontrato l'architetto Massimiliano Fuksas, progettista dell'edificio La Nuvola dove il centro di vaccinazione è stato allestito a fine febbraio. 

© FOTO : UFFICIO STAMPA QUIRINALE

Il Presidente Sergio Mattarella, accompagnato dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, visita il nuovo Centro vaccinale anti Covid, allestito presso il Centro Congressi “la Nuvola” dell’EUR

Mattarella ha visitato sala d'attesa e del Triage, la sala per la somministrazione dei vaccini, per l'attesa post-vaccinale e, infine, lo spazio dedicato al rilascio del certificato vaccinale. 

Il capo dello Stato si è congratulato per l'organizzazione e l'efficienza del centro. 


Alla visita, oltre a Nicola Zingaretti, Massimiliano Fuksas e alla moglie Doriana, erano presenti l'ad di Eur Spa Antonio Rosati, l'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato, il dg dell'As Rm2 Fori Degrassi.

Nel centro sono state somministrate 11.877 dosi di vaccino anti-covid, 1.685 previste nella giornata di oggi, mentre nella regione Lazio sono 49.596 le dosi inoculate dall'inizio della campagna vaccinale. 

© FOTO : UFFICIO STAMPA QUIRINALE

Il Presidente Sergio Mattarella, accompagnato dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, visita il nuovo Centro vaccinale anti Covid, allestito presso il Centro Congressi “la Nuvola” dell’EUR
La situazione sanitaria in Lazio

Il bilancio del coronavirus in Lazio è di 241.000 casi, di cui 6.016 decessi e quasi 200 mila guarigioni. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 24.010 casi in più e 297 decessi.

Nessun commento:

Posta un commento