L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 25 maggio 2021

E' manifesta la progettualità strategica degli Emirati Arabi Uniti

Sun 23-05-2021 10:32 AM
Mansour bin Mohammed inaugura il più grande superyacht di produzione di compositi al mondo 'Majesty 175' alla sua anteprima mondiale al porto di Dubai


DUBAI, 23 maggio 2021 (WAM) - Sua Altezza lo sceicco Mansour bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, presidente del Consiglio di Sport di Dubai, ha presentato oggi il Majesty 175, il più grande superyacht di produzione di compositi al mondo, alla sua anteprima mondiale al porto di Dubai.

Superando i confini nella produzione di superyacht attraverso il suo materiale leggero che consente una crociera senza sforzo in acque a basso pescaggio, il Majesty 175, interamente prodotto negli Emirati Arabi Uniti, è il superyacht di punta di Gulf Craft, uno dei principali costruttori navali del mondo.

Durante l'evento, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Turismo e Marketing Commerciale di Dubai (Dubai Tourism), dignitari e funzionari di alto rango hanno visitato il superyacht mentre si avventurava nel Golfo Arabo, dimostrando la sua stabilità e manovrabilità di prim'ordine in alto mare.

Helal Saeed Almarri, Direttore generale del Dubai Tourism; Saeed Hareb, Segretario Generale del Consiglio di Sport di Dubai; e Mohammed Alshaali, Presidente di Gulf Craft hanno partecipato all'evento.

Prodotto nello stabilimento di produzione interno integrato di Gulf Craft negli Emirati Arabi Uniti, il Majesty 175 ha completato con successo una serie di prove in mare prima della sua anteprima mondiale. Lo yacht si avventurerà presto in viaggi in tutto il mondo, portando la bandiera degli Emirati Arabi Uniti a eventi globali di yacht, porti turistici e destinazioni esotiche, ponendo il paese in primo piano sulla mappa mondiale della nautica da diporto.

Helal Saeed Al Marri, Direttore generale del Dipartimento del turismo e del commercio di Dubai, ha dichiarato: "Gli Emirati Arabi Uniti sono rapidamente rimbalzati come una delle destinazioni turistiche più sicure del mondo, guidando ulteriormente la crescita del settore del turismo nautico. Con quasi 830 progetti di superyacht in costruzione o ordinati a livello globale quest'anno, il Medio Oriente continua ad essere uno dei mercati più forti per i superyacht. La prima del Majesty 175 a Dubai evidenzia il notevole potenziale per l'industria della nautica da diporto qui. Ciò aumenterà la fiducia del settore del tempo libero marittimo e rafforzerà ulteriormente l'industria nazionale della nautica da diporto".

Mohammed Alshaali, presidente di Gulf Craft, ha affermato che il Majesty 175 è un superyacht capolavoro che dimostra la capacità di Gulf Craft di produrre navi di livello mondiale - coprendo ogni aspetto, dalla progettazione e produzione - tutto all'interno degli Emirati Arabi Uniti. "Il Majesty 175 consolida la reputazione di Gulf Craft come leader nel settore della nautica da diporto globale e rafforza la posizione della nazione come destinazione leader per la nautica da diporto. A Gulf Craft, creiamo navi eccezionali che delizieranno gli appassionati di nautica da diporto in tutto il mondo. Gulf Craft ha investito quasi quattro anni di sforzi per costruire questa nave, più rapidamente del normale lasso di tempo, nonostante le sfide della pandemia. Con l'anteprima mondiale del Majesty 175 al porto di Dubai, stiamo ribadendo il fascino del paese come destinazione per lo yachting a tutti gli effetti".

Costruito secondo le specifiche delineate dalla Agenzia Marittima e di Guardia Costiera (MCA) del Regno Unito per yacht oltre 500 stazza lorda (GT), il superyacht lungo 55 metri con una larghezza di 9,6 metri ha una stazza lorda di 780. Ha la capacità di navigare senza sforzo in aree a basso pescaggio, attingendo solo 2,05 metri d'acqua, poiché è stato costruito utilizzando materiali compositi avanzati come fibra di carbonio e vinilestere. Ciò consente un accesso ravvicinato alla spiaggia, una considerazione chiave per molti appassionati dello stile di vita marino.

Gli esterni e gli interni del Majesty 175 sono stati progettati dal pluripremiato Cristiano Gatto Design Studio in Italia, mentre l'architettura navale è stata sviluppata da Massimo Gregori dello Yankee Delta Studio. Le sue caratteristiche distintive includono una piscina a sfioro di 5 metri sul ponte di prua e uno sky-lounge ibrido che può essere convertito in un solarium aperto. La piscina è dotata di un sistema di nuoto controcorrente che crea una corrente d'acqua costante. Il layout intelligente può ospitare sette lussuose cabine e può ospitare un equipaggio fino a 10 membri con sei grandi cabine per l'equipaggio e una sistemazione privata per il capitano.

La fornitura di Elettricità Majesty proviene da generatori Kohler da 175 kW e due coppie di stabilizzatori TRAC. Le sue caratteristiche di sicurezza includono una barca di salvataggio SOLAS e un generatore di emergenza. Con una velocità massima di 16,5 nodi e una velocità di crociera di 10 nodi, Majesty 175 ha un'autonomia di 4.000 miglia nautiche, rendendola una nave transoceanica.

Majesty è uno dei cinque marchi di barche e yacht prodotti da Gulf Craft. Gli altri marchi includono Silvercraft, caratterizzato da famiglie più piccole a prezzi accessibili e barche da pesca; Oryx sports cruiser; Nomad explorer yachts e navi da turismo.

Fondata negli Emirati Arabi Uniti nel 1982, Gulf Craft ha tre stabilimenti negli Emirati Arabi Uniti e nelle Maldive e ha una capacità produttiva di 200 imbarcazioni all'anno. L'azienda ha già costruito più di 10.000 barche, servendo clienti in tutto il mondo.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

WAM/Italian

Nessun commento:

Posta un commento