L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

mercoledì 26 maggio 2021

I non vaccinati sono trenta milioni

Italia: i non (ancora) vaccinati – quasi 30 milioni

L’espertissimo nei numeri  @guado77, “trader anarchico” per auto definizione, ha fatto un calcolo degli italiani NON vaccinati (ancora) per classi d’età. Copio spudoratamente e lo ringrazio, lasciando a lui la responsabilità delle esclamazioni.

Over 80

i NON BUCATI neanche con una dose degli OVER80/+ rappresentano il 9% dell’intera classe di età al 1°gennaio 2021…focalizzandosi SOLO su classe 80-89 anni abbiamo 350.370 EROI a cui la puntura “JE RIMBALZA” pari al 9,56% della classe di età RESISTETE!

Over 70

passiamo alla classe 70-79 anni … abbiamo ad oggi 1.133.173 persone NON BUCATE pari al 19% dell’intera classe mettiamo insieme le classi 80-89 & 70-79 di NON BUCATI per regione per 100 abitanti APPLAUSI da NORD a SUD …dalla SICILIA A BOLZANO PERDERETE #COVIDIOTS

Over 60

continuiamo… classe 60-69 anni I NON BUCATI ad oggi sono 2.502.695 pari al 33,63% della classe… per 100 abitanti svettano Umbria, Toscana e Basilicata combinando con classe 70-79 anni Sardegna, FVG, Sicilia e Calabria …spadroneggiano

Over 50

il turno dei 50-59 anni NON BUCATI ad oggi sono 5.937.862 pari al 62,73% della classe per 100 abitanti Piemonte, Umbria & Toscana TOP in mix con classe 60-69 anni SOLO FISCHI per TAA & Campania (effetto delukistan) PERDERETE #COVIDIOTS

I “giovani”

incominciamo con le classi “ballerine”…quelle che si vendono “pe’ dù spicci”.. classe 40-49 (la mia) ad oggi NON BUCATI 6.870.494 pari al 78,97% della classe – al TOP Trentino, Veneto, ER, Liguria mentre i CRUCCHI sò “CRUCCHI in capoccia” pure nella versione italiana PERDERETE

classe 30-39 anni... NON BUCATI 5.634.021 pari all’83,5% della classe quant’è bella sta pertica! PERDERETE

Ultima classe dai 16 ai 29 anni ( si somma la classe 20-29 anni e quella 16-19 anni) “NON BUCATI” ad oggi 7.440.054 pari al 89,36% della popolazione della classe 16-29 anni al 1 gen 2021 nel mix con classe 30-39 anni è già chiaro a chi vanno i “fischi” ed a chi gli “applausi”..

Video Player
00:00
00:42

FINIAMO IN BELLEZZA ( GIURO!) aggreghiamo i dati in 2 classi “macro” NON BUCATI 16-59 anni 25.882.431 pari al 77,87% della classe – 60-90+anni 4.043.345 pari al 22,61% della classe TOTALE NON BUCATI 29.925.776 pari al 58,53% della classe 16-90+ anni

https://twitter.com/guado77/status/139688842867610010

Nessun commento:

Posta un commento