L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 29 maggio 2021

La realtà, soprattutto in Occidente, ci viene data dalla Narrazione delle televisioni dei mass media

 

Regime orwelliano spiegato facile.

Charles Michel, belga, attuale presidente del Consiglio Europeo, è andato in visita in Grecia. HA parlato al Parlamento ellenico ed ha detto:

https://twitter.com/eucopresident/status/1397967974368169999

“Da quando,o Grecia, ti sei unita formalmente alla nostra comune Europa, che è sempre stata tua, tu hai conosciuto i migliori anni della tua storia. Ti hanno messo nella via della pace e prosperità perpetua”.

Ricordiamo ciò che la UE ha fatto alla Grecia:

  • Salari -38%
  • Popolazione in povertà 35%
  • Disoccupazione 40%
  • Attività che sono fallite 30%
  • Calo delle pensioni -45%
  • Contrazione PIL -25%
  • Mortalità infantile +43%
  • Nati morti +20%
  • Suicidi +56%

https://twitter.com/Gitro77/status/1398208962424721409

Commento di Sebastien Cochard:

“I migliori anni della tua storia, detto alla Grecia? Al tempo di Pericle, il Belgio era abitato da tribù preistoriche. La svalutazione interna [comandata dall’austerità tedesca] ha fatto perdere alla Grecia il 35% del suo prodotto lordo. E oggi, Germania e UE incoraggiano l’aggressività della Turchia   contro la Grecia… e sarebbe la “pace”Come si possa proclamare da un Parlamento una simile patente e spudorata menzogna, e con convinzione, sembra un enigma. Ma Sébastien Cochard che  il concetto di “orwelliano” denota un regime di controllo draconiano per mezzo di propaganda, sorveglianza, disinformazione, denegazione della verità (bispensiero) e manipolazione del passato”.

Ovviamente è parte integrante e necessaria del regime orwelliano (o Grande Impostura) la vaccinazione totale dell’intera popolazione, nessuno escluso. Come spiega un articolo del Financial Times, “il loro piano è vaccinare il 40 per cento della popolazione di tutti i paesi per la fine del 2021, e contemporaneamente di attuare test tracciamenti generalizzati”. Tracciarci tutti sotto il pretesto di verificare se siamo stati vaccinati è lo scopo di tutta la faccenda (Coochard).

Si è parlato dell’esecuzione di Carla Fracci; si rischia di dimenticare il caso di Lando Buzzanza:

Il malore poi la caduta. Lando Buzzanca è in ospedale

25 Maggio 2021 – A trovare l’attore, privo di sensi, è stata la donna di servizio. Ora la compagna Francesca accusa: “Mi tengono lontana da lui, violando il suo benessere psicofisico. Vivo un incubo pensando a quanto possa sentirsi solo”

… Francesca Della Valle si è lamentata di non riuscire più a vedere l’attore dopo il suo ricoverato e ha raccontato la dinamica dell’incidente domestico: “E’ successo il giorno dopo il vaccino, il 21 aprile. Era contento di farlo, perché per lui era un grido di libertà. Lando, però, era debilitato ed è caduto, riportando un trauma cranico. Ci tengo a evidenziare che il malore è stato causato dal fatto che fosse debilitato da un punto di vista psicofisico, non dal vaccino“.

Per senso di giustizia, postiamo altre “nessuna connessione” di gente non famosa:


Colpita da trombosi: grave donna di 61 anni di Serina (Bergamo)

Le sue condizioni sono stazionarie in Terapia intensiva all’ospedale Papa Giovanni XXIII. Ricoverata il 17 maggio, era stata vaccinata 2 settimane prima a Zogno con AstraZeneca

26 maggio 2021

Stazionaria, ricoverata in Terapia intensiva. «Il nostro unico obiettivo è curarla e guarirla», è quanto affermano i vertici dell’Asst Papa Giovanni XXIII di Bergamo: qui, nell’Area critica che è diretta da Luca Lorini, è ricoverata dal 17 maggio una donna di 61 anni di Serina. È arrivata in pronto soccorso dopo giorni di pesanti disturbi: le sono stati diagnosticati eventi trombotici cerebrali e una piastrinopenia. Sono entrambi effetti collaterali, contemplati nel foglietto illustrativo, del vaccino AstraZeneca .

https://www.ecodibergamo.it/stories/premium/Cronaca/colpita-da-trombosi-grave-donna-di-61-anni-di-serina_1397128_11/

Muore dopo un malore, in mattinata aveva fatto la seconda dose di vaccino

Un uomo di 66 anni, Antonio Perseu, è morto nel pomeriggio a Cosenza. L’uomo era uscito di casa per comprare le sigarette ed era alla guida della propria auto, una Fiat Punto, quando ha iniziato a sentirsi male. Durante il tragitto ha avvertito un malore e si è accasciato all’interno dell’auto. Ad accorgersi del corpo alcuni passanti…

Muore la presentatrice radio della BBC Lisa Shaw, 44 anni, dopo aver ricevuto il vaccino AstraZeneca


https://www.maurizioblondet.it/regime-orwelliano-spiegato-facile/

Nessun commento:

Posta un commento