L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 15 agosto 2021

Russia e Cina non abbandoneranno Cuba

La Russia invia aereo cargo con aiuti umanitari a Cuba



Anche la Russia si è unita alla conta dei Paesi che hanno inviato aiuti umanitari a Cuba.
Un aereo cargo russo è arrivato con 41,5 tonnellate di aiuti umanitari a Cuba, mentre l'isola sta attraversando tempi difficili a causa dell'inasprimento dell'embargo economico statunitense. A riportarlo l'agenzia di stampa statale Prensa Latina.
Il nuovo carico include farina di frumento, carne e latticini. All'Avana, l'arrivo dell'aereo russo è stato accolto da una delegazione governativa guidata dal vicepresidente Salvador Valdes Mesa.

A luglio, l'aviazione militare russa per il trasporto ha inviato a Cuba due aerei An-124 Ruslan con oltre 88 tonnellate di cibo, dispositivi di protezione individuale e oltre un milione di maschere mediche.

Anche Bolivia, Messico e Nicaragua hanno inviato aiuti umanitari a Cuba nelle scorse settimane.

Gli Stati Uniti hanno recentemente imposto ulteriori sanzioni contro l'esercito, il ministero degli interni e la polizia cubani per la repressione delle proteste di luglio.

La situazione a Cuba

I cubani sono scesi in strada per protestare contro la crisi economica del Paese, esacerbata dalla pandemia di COVID-19, e hanno chiesto elezioni libere e migliori condizioni economiche.

Il governo ha dispiegato forze di sicurezza in tutto il paese e ha interrotto le comunicazioni, compreso Internet, mentre i sostenitori dell'esecutivo si sono impegnati in contro-manifestazioni. Secondo i media locali, più di 100 manifestanti sono stati arrestati e una persona ha perso la vita.

Nonostante la terribile situazione economica di Cuba, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha finora rifiutato di annullare le sanzioni imposte dal suo predecessore repubblicano, Donald Trump.

Nessun commento:

Posta un commento