L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

lunedì 20 dicembre 2021

Linea rossa - Criminali all'opera si inoculano i vaccini sperimentali ai bambini lo scopo non è preservarli da malattia ma quello di dargli un marchio digitale

Green Pass ai bambini da 5 a 11 anni: quanto dura?

Anche i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni ricevono il Green Pass con la somministrazione del vaccino: quanto dura e quando serve.

La campagna di somministrazione del vaccino anti-COVID ha preso il via anche per i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni che, come anticipato giorni fa, riceveranno il Green Pass. Dopo la prima dose, la validità scadrà nel giorno in cui è fissato l'appuntamento per il richiamo, indicativamente tre settimane più tardi.

Quanto dura il Green Pass rilasciato ai bambini?

Una volta ricevuta la seconda dose, otterranno un certificato dalla durata pari a nove mesi, esattamente come nel caso degli adulti. Come noto, al di sotto dei 12 anni non è chiesto di esibire il documento se non in caso di rientro dall'estero.

Tuttavia i bambini sotto i 12 anni sono esenti dall'obbligo di Green Pass per accedere ad attività e servizi in Italia.

La comunicazione dell'avvenuto rilascio è recapitata ai contatti forniti dai genitori o dai tutori.

La notifica di emissione della certificazione verde COVID-19 viene inviata ai recapiti forniti dai genitori o tutori in sede di vaccinazione.

Il rilascio del Green Pass nella fascia di età 5-11 anni toglie di mezzo ogni dubbio o incertezza per coloro alle prese con minori che stanno per compiere 12 anni (nati nel dicembre 2009 o poco dopo): non dovranno aspettare e potranno disporre fin da subito della certificazione.

Nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo, stando ai numeri ufficiali, i bambini che hanno ricevuto il vaccino anti-COVID (esclusivamente Comirnaty di BioNTech/Pfizer) sono poco più di 15.000, pari allo 0,41% della fetta di popolazione interessata.

Nessun commento:

Posta un commento