L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 9 gennaio 2022

Finché c'è un grumo di resistenza non avranno scampo e il grumo di resistenza nasce, si nutre ed è protetto nella scintilla divina di essere consapevole della propria fallacia umanità

Scintille di Resistenza

Spagna. Funzionari di polizia di Valencia dichiarano la corruzione dei governi e chiamano tutte le polizie europee all’unione.

Video Player
00:00
01:04

“Siamo lì per essere la polizia della verità, per denunciare il governo, siamo qui per unire tutta la polizia d’Europa, Italia, Portogallo, Francia, Austria, Svizzera, Svezia, Germania, Olanda. Uniamo tutta la polizia d’Europa Dobbiamo denunciare questo governo corrotto”.
Ascoltate e diffondete!

– Per smascherare e sconfiggere la Trinità del Potere – il Male, la Stupidità e la Menzogna – leggi e invita a leggere:
◼️ Gianluca Magi, “Goebbels. 11 tattiche di manipolazione oscura (https://amzn.to/3umkWUn)”, prefazione J.-P. Fitoussi, Piano B, 2021.

◼️◼️ Unisciti al canale Incognita (https://t.me/GianlucaMagiINCOGNITA).

◼️◼️◼️ Iscriviti alla Newsletter d’Incognita (https://bit.ly/3zTfIlq) per rimanere in contatto diretto su appuntamenti e news.

Nasce il Comitato di  Liberazione Nazionale

Con la manifestazione  oggi a Torino, in piazza Castello, si dà il via alla formazione del Comitato di Liberazione Nazionale. Un nuovo CNL per difendere la Costituzione italiana ed esercitare la resistenza civile contro le continue vessazioni del governo. Byoblu seguirà in esclusiva la manifestazione, in diretta a partire dalle 14:40 circa sul canale 262 del digitale terrestre e sul sito www.byoblu.com/diretta-tv. A Torino saranno presenti, tra gli altri, il giurista Ugo Mattei e il giornalista e massmediologo Carlo Freccero.

➡️ https://go.byoblu.com/cln

UGO MATTEI: “VOGLIO INCORAGGIARE IL DIRITTO DI RESISTENZA PER EVITARE SCONTRI FRATRICIDI IN SEGUITO”

Giornata importante a Torino dove oggi, sabato 8 gennaio 2022, è stato ufficialmente presentato il Comitato di Liberazione Nazionale. Intervenuto anche il volto del CLN, il giurista Ugo Mattei, che in un discorso ha illustrato la linea e i principi del nuovo Comitato.

ugo-mattei-cln

Immensa Sara Cunial

Published December 27, 2021
 — Mirabile discorso alla camera dei deputati. Bloccato per 7 giorni su Facebook per aver pubblicato questo video… giudicato pericoloso. Aiutatemi a fargli fare il giro del mondo almeno tre volte!!!

Nessun commento:

Posta un commento