L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 22 gennaio 2022

Parrebbe, secondo i britannici, che il vaccino che non vaccina annichilisce le risposte del sistema immunitario a tutti i tipi di virus. Da qui la profezia di Gates che arriverà un'altra pandemia, qualsiasi virus con una carica virulenta aumentata la può far scattare in un mondo pieno di inoculati di vaccini sperimentali. Il tampone è farlocco

Il governo britannico annuncia: ‘Vaccinati contro il Covid non potranno mai più acquisire l’immunità naturale’
Maurizio Blondet 21 Gennaio 2022

15 gennaio 2022

Il governo britannico ha ammesso che i vaccini hanno danneggiato il sistema immunitario naturale di coloro che sono stati vaccinati doppiamente.

Il governo del Regno Unito ha annunciato che una volta che sei stato vaccinato due volte, non sarai mai in grado di ottenere la piena immunità naturale contro le varianti di Covid – o forse qualsiasi altro virus.

Quindi vediamo come inizia ora la ‘vera’ pandemia!

Nella sua settimana 42 “Rapporto di sorveglianza sui vaccini COVID-19”, il Dipartimento della salute del Regno Unito ammette a pagina 23 che “i livelli di anticorpi N sembrano essere più bassi nelle persone che vengono infettate dopo due dosi di vaccinazione”. Il rapporto prosegue affermando che questo calo degli anticorpi è essenzialmente permanente.

Cosa significa questo?

Sappiamo che i vaccini non prevengono l’infezione o la trasmissione del virus (infatti, il rapporto altrove mostra che gli adulti vaccinati ora – a causa dell'”efficacia negativa” – hanno molte più probabilità di essere infettati rispetto agli adulti non vaccinati). Gli inglesi ora scoprono che il vaccino interferisce con la capacità dell’organismo di produrre anticorpi dopo l’infezione, non solo contro la proteina spike, ma anche contro altre parti del virus. Le persone vaccinate, in particolare, non sembrano formare anticorpi contro la proteina nucleocapside, la cosiddetta “busta” del virus, che è una parte fondamentale della risposta nelle persone non vaccinate. A lungo termine, i vaccinati sono molto più suscettibili alle mutazioni della proteina spike, anche se sono già stati contagiati e guariti una o più volte. I non vaccinati, d’altra parte, svilupperanno un’immunità duratura, se non permanente, a tutti i ceppi del presunto virus dopo essere stati naturalmente infettati da esso, anche dopo un solo colpo.

Le prime compagnie di assicurazione si stanno ritirando perché sta arrivando un’enorme ondata di sinistri. Anthony Fauci conferma che il test PCR non è in grado di rilevare virus vivi. Anthony Fauci conferma inoltre che né il test dell’antigene né il test PCR possono dirci se qualcuno è contagioso o meno!!!

Questo sta distruggendo tutte le basi della cosiddetta pandemia.

Il test PCR era l’unica indicazione di una pandemia. Nessuna pandemia senza un TEST PCR. Per tutti gli addetti stampa, medici, avvocati, pubblici ministeri ecc. QUESTA è l’ultima chiave, la prova definitiva che le misure sono tutte prive di significato e devono essere revocate immediatamente!

Nessun commento:

Posta un commento